Baraldi: non faremo l’Eurolega soltanto per partecipare, perché noi non giochiamo, vinciamo

0 0
Read Time:2 Minute, 6 Second

Luca Baraldi, dopo la vittoria della sua Virtus in casa di Valencia, è stato ospite di Radio basket 108 nel programma “Virtussini siamo noi”.

Ecco un estratto della sua intervista

Valencia ce la ricorderemo come una bellissima serata

Io sono rientrato oggi, dopo essere rimasti ieri sera con il Dottor Zanetti a festeggiare in modo privato questa bella e convincente vittoria. Manca però ancora un pezzo, siamo arrivati a Roma ma il Papa ancora non l’abbiamo visto. Tutti siamo focalizzati su ‘one more’, ricordando che è ancora difficilissima. Noi siamo forti, ma affrontiamo una squadra che ha battuto avversari fortissimi e sempre in trasferta. E non dimentichiamo che tutte le favorite hanno perso gare casalinghe, non dimentichiamocelo. Ora lavoreremo in silenzio, ed è bello che tutti i giocatori siano rimasti in ritiro, nessuno è tornato a casa tranne gli infortunati. Valencia ce la ricorderemo come una bellissima serata, e tutti si sono complimentati con noi, anche i tifosi locali. Noi restiamo certi che il sesto uomo, nel tifo, ce lo abbiamo sempre. Domani alle 10 inizieremo la vendita dei biglietti, cercheremo di avere un buon numero di casse per evitare file: prima per gli abbonati, poi dopo 48 ore libera vendita. Non saranno, spero, biglietti nominativi: saremo poi noi a tracciare i singoli, così per snellire il lavoro.”

Per mercoledi 18.000 richieste di biglietti

Noi abbiamo disponibili 9900 posti, penso che ci saranno richieste per 17-18mila biglietti. Io chiedo ai tifosi un qualche sacrificio, domani apriremo le vendite fisicamente e online per tutti: chi ha la prelazione potrà pensarci per 48 ore, mentre gli altri 6000 posti saranno in vendita comunque da domattina. Abbiamo vagonate di richieste, anche da tour operator. E anche dalla Turchia stanno organizzando viaggi in Italia”

Noi non giochiamo, vinciamo

 “Dopo l’Eurolega non c’è più nulla, dovremo andare in Cina o su Marte… Non voglio essere presuntuoso, ma finora tranne la Coppa Italia abbiamo vinto tutte le competizioni a cui abbiamo partecipato. Una società che vince tutto vuol dire che è solida, e ha alle spalle una città e una tifoseria a sostenere. Zanetti è il carburante, e sentire la gente che lo applaude, per un uomo come lui, è motivo per andare avanti. Se faremo l’Eurolega non la faremo così per partecipare, perchè noi non giochiamo, vinciamo. Non faremo gite enogastronomiche, andremo in giro con la giusta mentalità.”

Baraldi, eurocup /Eurodevotion

https://www.euroleaguebasketball.net/eurocup/game-center/2021-22/virtus-segafredo-bologna-frutti-extra-bursaspor/U2021/195/

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Sarunas Jasikevicius, la forza nei numeri

Sarunas Jasikevicius porta il Barcellona per il secondo anno consecutivo all’atto finale di Eurolega. I giocatori a disposizione sono tanti e forti, ma il Coach è già vicino ai più grandi. Belgrado, maggio 2018. Quell’abbraccio di Zeljko dopo la sirena della semifinale e quelle parole: «Presto toccherà a te». Ne […]
Sarunas Jasikevicius

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: