Sala stampa, tutte le parole del round 21

Tutte le parole dalla sala stampa del round 21

0 0
Read Time:3 Minute, 8 Second

Dopo la discussione, avvenuta proprio in sala stampa, tra coach Ettore Messina e l’addetto stampa del Bayern Monaco dell’atra sera, andiamo a scoprire tutte le parole degli allenatori dopo il round 21. Come sempre non sono mancati i complimenti reciproci tra i vari coach, ma anche l’analisi delle problematiche sorte durante le partite. C’è poi chi non si accontenta, come Jasikevicius, subito attento a mettere in luce cosa bisogna migliorare.

Cska Mosca – Fenerbahce 83-89, la sala stampa

Itoudis (Cska Mosca): “Innanzitutto voglio fare i complimenti a coach Igor (Kokoskov) per l’ottimo lavoro. E’ stata una partita dura e ravvicinata, nella quale i turchi hanno preso dei tiri che noi abbiamo mancato. Siamo partiti molto bene, andando avanti 49-40, ma non siamo stati in grado di tenere il vantaggio. Il Fenerbahce ha approfittato delle nostre difficoltà comunicative per superarci. Tirare con il 68% ai liberi, poi, non è una cosa affatto positiva.”

Kokoskov (Fenerbahce): “E’ stata una partita molto difficile, giocata contro quella che, attualmente, è la squadra più forte dell’Eurolega. Avevamo delle assenze importanti, soprattutto a livello di centimetri sotto canestro. Abbiamo conquistato una grandissima vittoria e voglio complimentarmi con coach Itoudis e tutto il Cska per il grande lavoro che stanno facendo da anni. Questa vittoria è di tutti i giocatori, sia di quelli che sono scesi in campo sia di quelli che sono rimasti in panchina.”

Stella Rossa – Barcellona 60-72, la sala stampa

Radonjic (Stella Rossa) “Complimenti al Barcellona per la vittoria, hanno indubbiamente giocato meglio di noi. L’inizio gara non è stato affatto positivo, cosi come anche nel secondo tempo. Hanno preso 17 rimbalzi più di noi.”

Jasikevicius (Barcellona): “Il terzo quarto è stato sicuramente il momento in cui abbiamo preso in mano la partita. L’intensità difensiva è stata buona, ma non sono così soddisfatto della prova dei miei giocatori. Dopo il vantaggio ci siamo rilassati, cosa che non dobbiamo assolutamente fare. Dobbiamo chiudere il prima possibile le partite. Il nostro obiettivo è essere primi al termine della stagione regolare.”

Zalgiris Kaunas – Olympiacos 81-79, la sala stampa

Schiller (Zalgiris Kaunas): “Eravamo concentrati e, nonostante i nostri avversari fossero in vantaggio, siamo riusciti a vincere nel finale. La fortuna oggi è stata dalla nostra parte, sono cose che fanno parte del gioco e i miei ragazzi se lo sono meritati. La chiave è stata sicuramente concedere solo 35 punti nel secondo tempo ai nostri avversari.”

Sala stampa | Eurodevotion
Zalgiris Kaunas in festa dopo il successo sulla sirena

Bartzokas (Olympiacos): “E’ stata una brutta sconfitta, soprattutto per come abbiamo giocato nel secondo tempo. Eravamo sopra di sette punti a due minuti dal termine e abbiamo fatto di tutto per perdere il match. Avevamo in campo tutti giocatori di grande esperienza, ma lo Zalgiris è riuscito ad avere la meglio lo stesso e per questo voglio congratularmi con loro.”

Baskonia – Alba Berlino 77-84, la sala stampa

Ivanovic (Baskonia): “Abbiamo avuto la possibilità di vincere, ma non l’abbiamo colta. Nel primo tempo siamo andati avanti grazie all’attacco, giocando male in difesa, nonostante avessi detto ai miei ragazzi che sarebbe stata quella la chiave. Nel terzo quarto, con un solo assist e ben otto palle perse, ci siamo fermati in attacco, senza riprenderci in difesa. Sono preoccupato perchè le partite iniziano ad essere sempre meno, così come le nostre possibilità di centrare i playoff.

Gonzalez (assistente allenatore Alba Berlino): “Abbiamo difeso molto bene nel secondo tempo, preoccupandoci maggiormente dei rimbalzi rispetto al primo. Nel second tempo il nostro ritmo è aumentato sia in attacco, perdendo meno palloni, che in difesa, riuscendo a concedere meno canestri. Sono molto soddisfatto dei miei ragazzi, dobbiamo migliorare e continuare a crescere ogni giorno, questo è il nostro obiettivo in Eurolega.

Sala stampa | Eurodevotion
L’alba Berlino festeggia la vittoria.

Fonte delle foto: http://www.euroleague.net

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurodevotion Weekly | Zenit ed Olimpia, le alternative alle big dopo 21 Round

Eurodevotion Weekly, i nostri 10 flash sulla settimana di Eurolega. ZENIT, 6 W nelle ultime 8 andando sotto realmente solo a Mosca. Terzo defensive rating a 95,4 (davanti solo Barça e Fener) ma seconda per punti subiti a 73,21 (Barça primo). Numeri frutto di un “pace” da 76,4 possessi partita, […]
Eurodevotion Weekly

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: