Baskonia-Alba (21° round): i tedeschi sbancano la Fernando Buesa Arena

0 0
Read Time:3 Minute, 33 Second

Baskonia-Alba è stata l’ultima gara del 21esimo turno della Turkish Airlines EuroLeague.

Tra le mura amiche della Fernando Buesa Arena, il Baskonia è costretto ad arrendersi alla compagine tedesca e subisce così la terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro il Fenerbahçe e Maccabi Tel Aviv.

Invece, l’Alba Berlino ottiene il successo in Eurolega dopo tre k.o in fila rimediati contro Maccabi, Efes ed AX Armani Exchange Milano.

Il punteggio finale dell’incontro è 77-84 in favore dei tedeschi.

Baskonia-Alba I Eurodevotion

Attraverso i soliti cinque punti di Eurodevotion analizziamo la sfida tra le due squadre

Baskonia-Alba: Achille Polonara-Simone Fontecchio

Tra le fila del Baskonia è proprio Achille Polonara il miglior realizzatore dei suoi, ma la performance non è sufficiente a regalare la vittoria alla sua squadra.

Dopo essere stato il grande protagonista del primo tempo (17 punti con 4/6 da 2, 3/4 dalla lunga distanza) e 6 rimbalzi, nel secondo tempo realizza solo 6 punti e chiude la sua gara a quota 23 con 9 rimbalzi in totale e 27 di valutazione. Anche nel match d’andata disputò una buonissima partita con 18 punti e 10 rimbalzi, ma pure in quell’occasione per i baschi arrivò una sconfitta.

Come nella sfida vinta alla Mercedes Benz Arena qualche settimana fa, l’ex Olimpia Milano va in doppia cifra (13 punti) e conferma di essere un giocatore importante per questa squadra.

La terza frazione

Dopo essere andati all’intervallo lungo sotto solo di quattro lunghezze (50-46), l’Alba Berlino è rientrata sul parquet con la giusta energia ed ha preso in mano l’inerzia della gara.

Con un parziale di 0-12 prodotto da Markus Eriksson, Simone Fontecchio e Johannes Thiemann, i tedeschi si sono portati sul +9 (54-63) e da quel momento sono sempre rimasti avanti nel punteggio.

I baschi ci hanno provato in tutti i modi, ma gli ospiti con una penetrazione di Eriksson ed una tripla di Maodo Lo hanno messo la partita in cassaforte.

La prima volta non si scorda mai…

Una serata sicuramente molto speciale per l ‘Alba Berlino che sul campo del Baskonia non aveva mai conquistato la vittoria. Ed infatti se si vanno a vedere i precedenti tra le due squadre in terra basca, si nota di come gli spagnoli siano sempre stati la cosiddetta bestia nera per il club tedesco.

Nel 2004 i baschi si imposero per 94-81 con 28 punti di Arvydas Macijauskas, nel 2008 vinsero nettamente con il punteggio di 106-65 guidati dai 27 messi a segno da Igor Rakocevic, e lo scorso anno ottennero il successo di misura 73-72 con Toko Shengelia autore di 24 punti.

Dopo 17 anni di attesa, i berlinesi sono riusciti a sfatare il tabù e come si dice in questi casi, la prima volta non si scorda mai…

Baskonia-Alba: la difesa dei tedeschi nel secondo tempo

Dopo aver subito 50 punti in 20′, quello che ha fatto la differenza nel secondo tempo è stata la difesa mostrata dalla compagine tedesca. Infatti, i punti concessi agli avversari sono stati solo 27 (11 nel terzo periodo e 16 nell’ultimo). Indubbiamente questa è stata la chiave per conquistare i due punti in classifica.

Oltre a ciò va aggiunto che in attacco le cose sono andate e bene e dopo i 46 segnati nel primo tempo, nei restanti 20′ i punti messi a referto sono stati comunque 38.

Una sconfitta che può pesare nella corsa playoff

Dopo le prime 21 giornate di Turkish Airlines EuroLeague, il Baskonia si trova al 13° posto in classifica con 9 vittorie e 12 sconfitte. Al momento dista di solo due vittorie rispetto all’ottava posizione perchè la classifica è corta e le squadre in lotta per entrare nei playoff sono tante.

Visto che in questa stagione c’è tanto equilibrio, per entrare a far parte delle migliori otto bisogna sbagliare il meno possibile e soprattutto non perdere punti per strada con squadre che si trovano sotto di te in classifica.

Alla fine delle Regular Season mancano ancora 13 partite e tutto può ancora succedere, ma se il Baskonia vuole conquistare il pass per i playoff dovrà commettere meno passi falsi possibili, ottenendo anche qualche successo con chi ora è davanti in classifica.

Ecco perchè alla fine sconfitte come queste possono pesare e non poco.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Baskonia-Alba (21° round): i tedeschi sbancano la Fernando Buesa Arena

Next Post

Mercato, il Khimki perde 2 pezzi pregiati

Mercato, il Khimki annuncia la fine del rapporto con Jerebko e Monroe in una stagione francamente inaccettabile da ogni punto di vista. Con un comunicato nella mattinata di oggi il Khimki ha annunciato il termine del rapporto con Jonas Jerebko e Greg Monroe. La motivazione che viene data è quella […]
Mercato

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: