Messina show tra le voci dei Coach nel giovedì del Round 21

0 0
Read Time:2 Minute, 29 Second

Ettore Messina protagonista assoluto in sala stampa, dopo la schiacciante vittoria sul Bayern. La sua voce e quella degli altri Coach impegnati nella prima serata del Round 21 di Eurolega.

XAVI PASCUAL (Zenit): «Il nostro miglior primo tempo offensivo in casa, forse. Corsa, extra-pass, fisicità offensiva. Sapevamo che sarebbero rientrati dando tutto, abbiamo resistito non giocando benissimo ma in maniera intelligente».

ERGIN ATAMAN (Efes): «In sette possessi iniziali non abbiamo segnato, siamo andati in panico. 3/17 da tre in metà partita… Siamo rientrati, ma Pangos ha messo due tiri fondamentali sulla sirena dei 24″».

ODED KATTASH (Panathinaikos): «Dovete capire che è un sistema nuovo per i giocatori. Stiamo lavorando sulla nostra fluidità e sulle spaziature, devono abituarsi. Ma abbiamo fatto bene a rimbalzo lottando per 40 minuti».

ANDREI MALTSEV (Khimki): «La partita è finita al quinto fallo di Monia, ma abbiamo lasciato tutto sul campo. Non avevamo più lunghi…».

IOANNIS SFAIROPOULOS (Maccabi): «Poteva andare in modo diverso, sempre aperta, ma abbiamo fatto grandi cose contro una squadra con una filosofia chiara, con tanti giocatori che stanno insieme da anni conto stesso Coach».

PABLO LASO: «La squadra ha fatto un gran lavoro. Ottimi all’inizio, con Tavares che chiudeva tutto in area. Non c’è una ragione particolare per cui perdi una gara simile in cui hai fatto tantissime cose bene».

TJ PARKER (Asvel): «Se stiamo insieme, se siamo in 12, ecco come possiamo vincere. Eravamo incazzati neri dopo la dura sconfitta di martedì, ci ha dato molto la nostra panchina. Bene Diot e Howard».

JAUME PONSARNAU (Valencia): «Avevamo buone idee ma nel secondo quarto abbiamo avuto problemi con la loro fisicità ed a rimbalzo. Ad inizio ultimo quarto ci è mancato il cuore e non è quello che volevamo».

Sala stampa caldissima a Milano, dove Ettore Messina arriva inusualmente prima di Andrea Trinchieri.

ETTORE MESSINA (Olimpia): «Con tutto il rispetto, vinciamo all’andata e devo leggere che abbiamo avuto culo… Stasera è un KO tecnico per merito dei miei giocatori e devo stare a sentire che non posso fare la conferenza stampa, dopo aver concesso 20 minuti al collega durante i quali mi sono fatto la doccia ed ho parlato ai miei giocatori. Penso di aver il diritto di non dover aspettare a casa nostra i comodi dei visitanti».

«Aspetto sempre il mio turno, ho aspettato 20 minuti… Se non ti va bene puoi andare a casa… E buon “fottuto” volo!» Queste le parole dirette al “media director” del Bayern.

Sulla partita…

«Ottima gara, molto concentrati nell’attaccare i loro cambi. Kyle decisivo perchè ci ha dato profondità nel pitturato attaccando i loro cambi. Se subisci 20 punti in un tempo e 35 in tre quarti devi amare i tuoi giocatori perchè lavorano come dei matti».

ANDREA TRINCHIERI (Bayern): «Sono stati migliori in ogni aspetto della gara. Noi non ci siamo presentati in campo, nottataccia, imbarazzante. Non dovrebbe succedere, ma può succedere. Non mi sento però di buttare tutto, assolutamente». (NDR Nessun minimo accenno alle discussioni precedenti).

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Messina show tra le voci dei Coach nel giovedì del Round 21

Next Post

La polemica tra Messina e Trinchieri: cosa dice il regolamento?

La polemica tra Messina e Trinchieri, nel dopo partita di Olimpia vs Bayern, chiusasi col nettissimo successo milanese, ha occupato gran parte dell’attenzione degli appassionati nelle giornata di oggi. Del dettagli dei fatti vi abbiamo già riferito in mattinata. Non ci pare il caso di ricostruire ciò che riguarda le […]
Messina e Trinchieri

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: