Maccabi – Real Madrid, Dorsey fa 30 e regala la vittoria ai gialloblu

Match punto a punto fino all’ultima sirena quello tra Maccabi e Real Madrid

0 0
Read Time:3 Minute, 18 Second

La prima sorpresa di questo 21esimo turno di Euroleague ce la regala Maccabi – Real Madrid, nella quale i gialloblu riescono a battere i blancos nel finale di match. Dopo un ottimo inizio i ragazzi di coach Laso non sono riusciti ad amministrare il vantaggio, facendosi prima rimontare e, successivamente, lasciando aperta la partita fino alla fine. Terza sconfitta in quattro partite per il Real che, dopo essere stato battuto dall’Olimpia lo scorso 8 Gennaio, ha trovato troppe incertezze nelle successive gare. Olimpia che, con il successo di stasera, supera proprio il Real Madrid al quarto posto.

Maccabi - Real Madrid
Il risultato finale di Maccabi – Real Madrid. Fonte: Twitter Euroleague

Per la formazione di coach Sfairopoulos, invece, percorso inverso, con tre vittorie nelle ultime quattro partite, e sogno playoff che inizia a diventare sempre più concreto. Andiamo ora ad analizzare il match nei consueti cinque punti di Eurodevotion

Tyler Dorsey

L’Mvp di Maccabi – Real Madrid è uno di quei giocatori che non ti aspetteresti, uno di quelli che viaggia tra continui alti e bassi, creando non pochi problemi al proprio coach. Tyler Dorsey questa sera ha sfoderato una prestazione a dir poco perfetta, 30 punti con un 11/14 dal campo (7/9 da 2, 4/5 da 3 e 4/4 dalla lunetta), 4 rimbalzi, 3 assist e ben 36 di valutazione. Partito dalla panchina, lo statunitense ha giocato 27 minuti di enorme intensità, dando tante preoccupazioni alla difesa dei blancos, e conquistando così 5 falli subiti. Buona parte della vittoria del Maccabi passa per le sue mani.

Primo quarto Real, secondo Maccabi

Il riassunto perfetto di questa Maccabi – Real Madrid lo si può avere parlando delle prime due frazioni. Nel primo quarto gli spagnoli hanno giocato una pallacanestro più cinica, chiudendo la prima sirena con l’86,7% dal campo e sbagliando solamente due tiri dalla lunga distanza. I 10 assist, inoltre, sono un ulteriore conferma dell’ottima qualità del gioco ospite. Il Maccabi, forse colpito a freddo, inizia sottotono, facendo parecchia fatica ad esprimere il proprio gioco. Nel secondo quarto, però, viene fuori l’orgoglio israeliano, che permette di recuperare immediatamente lo svantaggio grazie ad una super difesa, in grado di ostacolare il Real.

I numeri

Come abbiamo già detto Maccabi – Real Madrid è stata una partita in bilico fino all’ultimo istante, con lo stesso Real che ha avuto la possibilità di pareggiare il match sulla sirena. Analizzando i numeri, però, notiamo subito come, nell’enorme equilibrio, il Real possa vantare una valutazione di squadra maggiore rispetto ai padroni di casa (96-90). Dal canto suo il Maccabi, oltre ad aver preso sei tiri in più rispetto agli ospiti, ha conquistato 8 rimbalzi offensivi contro i 6 blancos. Due rimbalzi risultati decisivi visti i 9 punti segnati dai gialloblu grazie alle seconde occasioni, rispetto ai soli 5 del Real

Infortuni e mercato

La stagione che tutto il Real Madrid sta vivendo non verrà ricordata come tra le più fortunate di sempre. Pablo Laso, da inizio stagione, non ha potuto contare su molti giocatori fondamentali per il proprio gioco, risentendone, in modo inevitabile, con i risultati. Oltre a Campazzo, volato in Nba con i Denver Nuggets a ringraziare, nelle ultime uscite si è dovuto fare a meno anche di Rudy Fernandez, Sergio Llull e Anthony Randolph, tutti e tre fermi per infortunio. Proprio per questo motivo la dirigenza madrilena sta già lavorando attivamente sul mercato, sia per rinforzare l’attuale rosa che per ringiovanirla. Un lavoro tutt’altro che semplice, cercando di non compromettere ulteriormente la stagione.

Prossime partite

La prossima settimana andrà in scena l’ennesimo doppio turno, decisamente importante per entrambe le formazioni. Il Maccabi se la vedrà con le due turche, cercando di allungare la striscia positiva, battendo due dirette concorrenti per un posto ai playoff. Il Real Madrid, invece, affronterà due formazioni tutt’altro che irresistibili, il Panathinaikos e l’Alba Berlino. Due partite non fondamentali, ma molto importanti per cercare di chiudere questo periodo negativo.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Maccabi – Real Madrid, Dorsey fa 30 e regala la vittoria ai gialloblu

Next Post

Pana-Khimki R21: la gara tra cantieri va all'umarel Mitoglou

Pana-Khimki è la partita tra due squadre che occupano da tempo i bassifondi della classifica. Molti gli assenti per entrambe. La risolve LA prestazione della carriera di Mitoglou, per una gara già decisa all’intervallo. Analizziamo il match Pana-Khimki nei 5 punti di Eurodevotion Pana-Khimki: due cantieri aperti Di questo si tratta, […]
Pana-Khimki

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: