Monaco-Buducnost: 90-87 il Monaco vince gara 3 e stacca il ticket per la semifinale contro Gran Canaria

michelepasti
1 0
Read Time:3 Minute, 20 Second

Monaco-Buducnost: Si gioca al Salle Gaston Medicen la gara secca che decreta chi andrà in semifinale contro il Gran Canaria. A spuntarla, in una partita sporca e combattuta è il Monaco grazie ai 24 punti di Mathias Lessort, ai 13 di O’Brien, clutch nel finale e i 12 di Marcos Knight. Al Buducnost non bastano i 17 di Justin Cobbs e i 16 di Willie Reed.

Il primo tempo

Il Monaco parte forte con un bel parziale di 6-0 e fa da subito capire agli avversari che non ha intenzione di mollare nemmeno un centimetro per accedere alle semifinali. Il Buducnost prova restare a contatto con Della Valle che, segnando 5 punti consecutivi, riavvicina i montenegrini ai francesi.

Grazie ai due tiri liberi di Justin Cobbs arriva il primo vantaggio a metà primo del periodo per il Buducnost. Nel finale della prima frazione di gioco il Monaco si porta avanti di due possessi ma la bomba di Ivanovic sulla sirena regala il +1 alla formazione di coach Milojevic. Il secondo quarto si apre con il fade away di Ivanovic ma subito, dall’ altra parte, Knight risponde con la tripla dall’ arco dei tre punti.

C’è molta tensione in campo, sicuramente dovuta alla pressione di una gara secca che decreterà chi potrà raggiungere gli spagnoli del Gran Canaria in semifinale.  Le due formazioni lottano alla morte su ogni pallone e  rispondono colpo su colpo in una partita che sembra non avere un padrone. Si va all’ intervallo lungo con i francesi in vantaggio di 2 sole lunghezze.

Il secondo tempo

Nella ripresa le cose non cambiano molto, ci sono diversi mini parziali di entrambe le squadre ma la gara è di fatto ancora senza un padrone. Il Monaco continua sul lato offensivo ad affidarsi ad un Lessort sublime, già oltre ai 20 punti di fatturato, dall’ altra parte risponde ogni volta Reed già a quota 16.

Alla fine del terzo quarto qualche prestazione individuale degli esterni francesi regala il vantaggio al Monaco sul 70-66. Nell’ultimo periodo la tensione è molto alta e le due formazioni faticano a mettersi in ritmo perché si giocano la stagione. E’ una lotta sotto le plance con le due squadre che preferiscono avvicinarsi al ferro piuttosto che tentare soluzioni dal perimetro.

Il lay up di Nikolic regala il nuovo vantaggio al Buducnost che, subito dopo, grazie all alla palla rubata di Cobbs, vola a +3. Negli ultimi minuti la gara è ancora punto a punto ma l’ esperienza e i rimbalzi offensivi premiano il Monaco che stacca il ticket per la semifinale.

Chiave della gara: i rimbalzi

In una gara così importante, intensa e sporca a fare la differenza sono i rimbalzi, come del resto in gara 2. I francesi catturano 40 rimbalzi contro i soli 23 dei montenegrini.

In una gara punto a punto dove il Buducnost ha tirato per il pareggio sono state le seconde chance del Monaco a fare la differenza grazie ad un Mathias Lessort straordinario che ne ha sempre approfittato segnando punti facili o subendo falli.

Mvp:

Come era stato predetto lo scontro più bello della serie sarebbe stato fra i due centri Mathias Lessort e Willie Reed. Lessort domina gara 3 sotto canestro segnando 24 punti ( season high) conditi da 7 rimbalzi con 7/10 da due punti e 10/12 ai tir liberi per 29 di valutazione complessiva.

Il monaco va in semifinale

I francesi rispettano il pronostico e volano in semifinale dove affronteranno il Gran Canaria di coach Porfirio Fisac, una squadra tosta, che come il Buducnost, non si è mai arresa fin dalle top 16, passando il turno grazie alla vittoria all’ultima giornata contro l’ Unics Kazan, l’ altra semifinalista che se la vedrà con la Virtus Segafredo Bologna. Gran Canaria, inoltre, in questi quarti di finale ha battuto 2-0 il Levallois, che era stata la sorpresa di questa Eurocup. Sarà una sfida fantastica fra due squadre che meritano assolutamente di giocarsi questa semifinale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurocup, l'UNICS si aggiudica gara 3 ed è in semifinale

Gara 3 è dell'UNICS Kazan che battendo il Lokomotiv Kuban raggiunge la Virtus Bologna in semifinale.

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: