Buducnost-Monaco: 64-74 Il Monaco batte il Buducnost e forza gara 3

michelepasti
2 0
Read Time:3 Minute, 13 Second

Buducnost-Monaco: si gioca alla Arena Stozice di Lubiana (a causa della quarantena imposta dai governi, come era già successo fra Levallois e Partizan) dove va in scena gara 2 dei playoff di Eurocup fra il Buducnost e il Monaco. Alla fine a spuntarla, in una bella gara sporca ma combattuta, sono i francesi di coach Zvezdan Mitrovic grazie ai 19 e 9 rimbalzi di Lessort e ai 20 di Rob Gray. Non bastano invece i 16 di Ivanovic e i 17 di Cobbs ai montenegrini. 

Il primo tempo:

Il Buducnost parte fortissimo con un assist di Cobbs per l’ affondata a due mani al volo di Reed direttamente dal rimbalzo sulla palla a due, ma un mini parziale di 6-0 porta in vantaggio il Monaco. Bellissima la sfida sotto le plance fra Lessort e Reed con entrambi i lunghi che cercano di dominare l’avversario sia spalle a canestro che a rimbalzo.

Dopo 5 minuti di gara l’ unico ad avere segnato per i montenegrini è Reed. Nel finale di primo periodo il Buducnost riesce a ricucire lo svantaggio chiudendo il primo quarto a -3 sul 18-21. Nella seconda frazione di gioco c’è molta tensione in campo, probabilmente a causa della pressione dovuta ad una gara così importante e le due formazioni faticano ad entrare in ritmo.

Grazie alla pennellata mancina di Justin Cobbs Podgorica ritrova il vantaggio in un periodo dove davvero nessuno riesce a trovare il canestro e ci sono tantissime palle perse da entrambi i lati. Si va all’ intervallo lungo con i francesi in vantaggio di 6 lunghezze grazie ai due canestri consecutivi di Rob Gray.

Il secondo tempo:

Nella ripresa le due formazioni continuiano a scambiarsi canestri e gli americani del Buducnost tengono in piedi i montenegrini rispondendo colpo su colpo ai francesi. Alla fine del terzo quarto il Monaco conduce ancora sul 51-56.

Nell’ ultimo quarto i francesi fanno la voce grossa in difesa e superano largamente la doppia cifra di vantaggio trascinati dai canestri di Rob Gray e Mathias Lessort.  Nel finale di periodo ci prova anche Ivanovic ma è ancora la difesa del Monaco a chiudere la gara facendo segnare solo 13 punti al Buducnost nell’ ultima frazione di gioco, forzando dunque gara 3.

Chiave della gara: i rimbalzi: 

In una partita così importante, intensa e sporca, dove hanno prevalicato le difese sugli attacchi, sicuramente la differenza a rimbalzo è stata decisiva. I francesi infatti catturano ben 10 rimbalzi in più dei montenegrini. In una gara così tesa, spesso, sono state le seconde possibilità del Monaco a fare la differenza e a fare trovare canestri, a volte anche facili, al centrone di Martinica, Mathias Lessort. Infine i francesi a livello di collettivo sono stati più costanti meritando di fatto la vittoria.

Mvp

Così come in gara 1 la differenza era stata la prestazione di Willie Reed a discapito di Mathias Lessort, in gara 2 le cose si sono completamente invertite. Mathias Lessort domina sotto canestro con 19 punti, 9 rimbalzi e un pesantissimo 8/13 da due punti, prendendosi la rivincita contro il rivale americano del Buducnost. Va menzionato anche anche Rob Gray, autore di 20 punti, anche lui con 8/13 da due punti. 

Si va a gara 3:

I francesi, con le spalle al muro, giocano una grande gara riuscendo anche a reggere la pressione di avere perso gara 1 in casa a sorpresa, forzando gara 3 in quel di Monaco. Sarà una grande sfida fra due formazioni che vogliono passare il turno e hanno meritato di essere arrivate fino a qui.

Lessort contro Reed, Cobbs contro Gray, tutto si deciderà a gara 3, Martedì 30 Marzo al Salle Gaston Medicen, gara secca, chi vince accede alla semifinale, chi perde verrà eliminato o come si dice dall’ altra parte dell’ oceano “Win or go home”.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Gran Canaria-Boulogne: Gli spagnoli firmano il 2-0 e volano in semifinale di EuroCup

Gran Canaria-Boulogne: Dopo la vittoria ottenuta in Francia in Gara 1, i ragazzi di coach Porfi Fisac si aggiudicano anche il secondo atto della serie e come nel caso della Virtus Segafredo Bologna ottengono il pass per le semifinali di 7Days EuroCup per la terza volta nella storia del club. […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: