7Days Eurocup, parte malissimo l’avventura di Trento

0 0
Read Time:2 Minute, 0 Second

Nella prima giornata della 7Days Eurocup 2021 (Gruppo A), la Dolomiti Energia Trento subisce una netta sconfitta cadendo tra la mura amiche della BLM Group Arena con uno scarto di 30 punti (56-86). 

L’analisi nei 3 punti di Eurodevotion.

ANTE TOMIC e DEREK WILLIS

Il classe’87 disputa una partita davvero molto concreta. Ogni volta che si piazza spalle a canestro, per la difesa di Trento si fa notte. L’ex pivot di Real Madrid Barça mostra tutta la sua intelligenza cestistica e con quel suo classico “gancetto” fa ciò che vuole. Alle fine i punti sono 13 punti e 8 rimbalzi con 19 di valutazione.  

Come già scorso anno con la canotta brindisina, Derek Willis fa cose preziose in momenti importanti, Il tabellino dice solo 6, ma il suo contributo è chiarissimo. Alla voce valutazione troviamo un bel 17. E’ il classico profilo che può fare molta strada in EuroCup e che in futuro potrebbe fare il salto al piano di sopra.

IL TERZO QUARTO E LE STATISTICHE

Dopo aver chiuso avanti di dodici all’intervallo lungo (28-40) è nella terza frazione che la Joventut Badalona prende il largo chiudendo la gara definitivamente. Gli uomini di coach Carles Duran volano via con un parziale di 9-22: efficacia in difesa ed un attacco lucido che punisce anche con giocate da 2+1. 

L’Aquila ha tirato dal campo con un 22/72, chiudendo con 32 di valutazione figlio anche di un disastroso rapporto assist/pèerse (10/15).  121 quella dei catalani che hanno prodotto per 51 rimbalzi (vs 42) con 20 assist e solo 8 perse.

Ottimo “bounce back” della Penya dopo la brutta caduta casalinga in Liga di sabato scorso contro Andorra.

JORDAN CAROLINE E LE PAROLE DI COACH MOLIN

Jordan Caroline è l’unico che chiude in doppia cifra tra i padroni di casa: doppia-doppia da 12 punti e 11 rimbalzi con 14 di valutazione. 

Coach Molin è chiarissimo: «Abbiamo cominciato soffrendo la loro stazza, siamo andati sotto pressione e non abbiamo più fatto nulla di quanto dovessimo eseguire».

«C’è molto da imparare da questo primo impegno in 7Days Eurocup. Non è solo la sconfitta, è che non siamo riusciti ad affrontare la loro efficacia difensiva. Incapaci di reagire, abbiamo rtirato male ed abbiamo perso fiducia».

«Abbiamo anche chiuso male la gara. Non c’è nulla di buono che possiamo estrarre da questa serata».

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

La lavagnetta di Eurodevotion #5: un ATO di TJ Parker

Dopo il testacoda contro l’Efes, l’Olimpia Milano è attesa da uno scontro d’alta classifica contro l’Asvel. No, non è uno scherzo di cattivo gusto. I francesi hanno vinto le prime tre partite stagionali, prima di perdere contro il Maccabi nell’ultimo turno. La lavagnetta di Eurodevotion, per questa partita, vuole vagliare […]
ATO di TJ Parker

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: