Higgins vs Micic: il duello che accenderà Colonia

Barca-Efes, Ataman-Jasikevicius ma anche Higgins vs Micic. Il duello più atteso di Colonia sarà quasi certamente quello che vedrà contrapposte le due guardie.

0 0
Read Time:4 Minute, 32 Second

Barça-Efes. L’epilogo pronosticato atteso, seppur a fatica è finalmente arrivato. Saranno gli iberici di Jasi contro i turchi di Ataman a succedere al CSKA ultimo campione in quel di Bilbao 2019. Sfida nella sfida tra due modelli di gioco completamente opposti, due filosofie però che hanno davvero sbaragliato la concorrenza avversaria fino all’atto finale di questa sera. A Colonia, infatti uno dei super-duelli più attesi sarà quello che vedrà più da vicino due giocatori estremamente facilitanti nel gioco di qualsiasi squadra. Vi spieghiamo perchè oggi il duello più acceso sarà quello che vedrà contrapposti Higgins vs Micic.

Cory Higgins: le Final Four nel suo DNA

“Micheal Jordan di sicuro ha visto il mio tiro”. La F4 di Cory Higgins al momento è suggellato da un canestro iconico. Il buzzer beater decisivo segnato contro l’Olimpia di coach Ettore Messina certifica quanto meno che le F4 sono il suo palcoscenico da quando è stato deciso di giocare a questi livelli in Europa.

Cory Higgins, uno dei tanti giocatori che lo scorso anno sono stati eletto uno dei giocatori più influenti del decennio della Turkish Airlines Euroleague, resta ancora per il momento l’ultimo campione uscente pronto a difendere il suo titolo conquistato con il CSKA a Bilbao. Il suo essere triplice minaccia sarà una delle chiavi che coach Ataman e il suo back-court dovranno arginare specie dopo una nuova consapevolezza maturata nella battaglia di venerdì sera contro la squadra milanese di coach Messina.

La chiave sarà come si gestirà i possessi Higgins con le altre stelle presenti nel roster blaugrana: Mirotic è uno di quei protagonisti che come lui sa come vincere una Final Four (successo nell’epopea d’oro dei Blancos di Pablo Laso), ma anche l’atletismo di un giocatore come Brandon Davies sarà cruciale nella battaglia contro i lunghi della compagine turca. In più Kuric è il miglior tiratore del Vecchio Continente, Pau Gasol con poco ti può trasformare in oro e la voglia di rivalsa di Abrines, Claver, Oriola e l’estro dei giovani Bolmaro e Martinez devono saper gestire la pressione di una partita secca che vale una stagione.

L’ultima volta a Barcellona, ovvero il 4 Febbraio 2021 è finita 86-88 per l’Efes, che da gennaio non ha smesso più di stupire..

Cory Higgins: l’uomo in più in casa Barça in una partita secca. La sua straordinaria prova contro Milano lo mette tra i protagonisti della sfida ormai lanciata all’Efes di coach Ataman

Vasiljie Micic: l’uomo in più per contrastare Higgins e il Barça

Se da una parte il parterre di stelle è stato menzionato, anche l’Efes di coach Ataman arriva al grande atto da favorita. Inizio svalvolato di stagione, poi la svolta nella seconda tornata di Regular season che ha permesso all’Efes di essere per la seconda volta conclusiva al secondo atto finale delle Final Four. La squadra di Ataman, ovviamente anche questa sera non potrà fare a meno di Vasilije Micic.

Se lo scorso anno la vera certezza assoluta è stata la straordinaria condizione psico-fisica di Shane Larkin, ora l’Efes non può fare a meno del suo straordinario MVP della regular season. Il serbo, con un futuro quasi certo oltre-oceano tra le fila degli Oklahoma City Thunder, sarà il giocatore che catalizzerà di più l’azione difensiva degli uomini di coach Jasi.

Contro il CSKA la sua prestazione ha trainato l’Efes per ben 3 quarti ad una finale certa: 25 punti e 6 assist, giocate da quattro punti abbacinanti e inenarrabili, controllo del ritmo e della gestione della partita da vero fuoriclasse di questa competizione lo rendono il bersaglio numero uno da difendere con le unghie e con i denti in una finale così difficile come quella contro il Barça.

Vasiljie Micic: l’MVP e super protagonista del duello che lo vedrà contrapposto a Higgins

Per i turchi non c’è solo il serbo: Beaubois nel finale di stagione è stato pressoché determinante, Sanli più che il solito appoggio per il gioco “anti-convenzionale” messo in mostra dall’Efes. Larkin è giocatore da “do or die game” e sarà l’altro super protagonista, più maturo rispetto al sorprendente epilogo del 2019. In più Kruno Simon, Adrien Moerman, Chris Singleton e James Anderson, i veri gregari e che nella partita secca possono pescare il famigerato coniglio dal cilindro. Unico neo da controllare: ritmo costante. Contro il Barça non si possono evitare sbandate e super rimonte lampo degli avversari come successo nella serie playoff contro il Real Madrid e nella partita vista venerdì sera contro il CSKA campione uscente.

Higgins vs Micic: ora non ci resta che goderci lo spettacolo

Duelli, battaglie, sfaccettature, tattiche e lavagnette sono pronte per l’ultimo grande atto della Turkish Airlines Euroleague. Una stagione così strana e così combattuta allo stesso tempo non si vedeva da molto tempo, ma Barça ed Efes con le loro idee e con l’apporto di straordinari campioni straordinari, si giocano il titolo più importante della loro rispettiva stagione.

Higgins vs Micic è soltanto la punta dell’iceberg di una serie di duelli e situazioni di gioco tutte da gustare dal pre-partita ai commenti e i processi che ci saranno nel post partita. Ad alzare il trofeo al cielo saranno i blaugrana o i blues di Istanbul? Dopo la finale di Champions League del Dragao di Oporto, anche il grande basket è pronto ad assegnare un nuovo posto sul trono d’Europa.

Che lo spettacolo finale abbia inizio.

Wir müssen die Show einfach genießen.

Quest’anno si dovrebbe dire proprio così.









Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Higgins vs Micic: il duello che accenderà Colonia

Next Post

Final 4, perchè Efes e non Cska

Final 4 pronte a regalare l’ultimo atto della stagione di Eurolega: nella serata di oggi conosceremo il nome della squadra campione. Torniamo brevemente sui verdetti di venerdì. L’Efes ha superato il CSKA in una gara vissuta, e vinta, almeno due volte. Fin dai primi possessi è parsa palese la superiorità […]
Final 4

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: