Eurocup to Euroleague: quali squadre possono fare il salto?

3 0
Read Time:2 Minute, 45 Second

L’Eurolega è indubbiamente la competizione europea più prestigiosa, dove militano i migliori giocatori d’Europa, subito dopo, per importanza e livello di gioco, c’è l’Eurocup. Ma quanto manca alle migliori squadre di Eurocup per competere in Eurolega?

Andando ad analizzare le squadre facenti parti del campionato di Eurolega ci rendiamo conto di come, indipendentemente dagli obiettivi delle diverse franchigie, ci sono delle caratteristiche comuni che sono imprescindibili per competere in una competizione di questo tipo. Tutte le squadre hanno un roster molto lungo, composto da almeno 12 giocatori di alto livello, solo in questo modo, infatti, riescono a sostenere un doppio impegno tutte le settimane. In ogni roster sono presenti giocatori con grande esperienza nelle competizioni europee che sono fondamentali sia in campo, sia nello spogliatoio per far crescere i giovani. Un punto che non può essere trascurato è sicuramente quello del budget, che, per riuscire a competere in Eurolega, deve essere considerevole.

Virtus unica imbattuta in Eurocup

La squadra che attualmente sembra essere più pronta ad approdare in Eurolega è la Virtus Bologna, che, infatti, è l’unica ancora imbattuta in Eurocup. Non si può certo dire che manchino i giocatori di qualità ed esperienza e, in generale, il roster della squadra italiana è ottimamente rifornito. Il budget è al livello delle squadre di Eurolega e la società ha tra i suoi obiettivi principali quello di arrivare al piano superiore. Alla Virtus, quindi, manca veramente poco per diventare una squadra in grado di competere nella migliore competizione europea e con qualche piccolo aggiustamento la franchigia bolognese potrebbe sicuramente giocare una stagione più che dignitosa in Eurolega.

Kazan e Badalona subito dietro

Altre squadre, come Kazan e Badalona, sono ben attrezzate per vincere l’Eurocup e quindi salire di categoria, ma manca ancora qualcosa rispetto alle V nere. L’assenza di fuoriclasse assoluti, come possono essere Teodosic e Belinelli a Bologna, è una grande mancanza perché sono i giocatori che fanno veramente la differenza e che in una squadra di Eurolega devono esserci.

Sotto l’aspetto economico hanno un ottimo budget, ma inferiore a quello della Virtus. Queste squadre, inoltre, anche se hanno un roster lungo, hanno delle seconde linee non al livello delle prime e, in Eurolega, questo gap deve essere ridotto al minimo. Non mancano, comunque, i giocatori di esperienza e talento come possono essere Tomic e Ribas per il Badalona e Theodore per il Kazan.

Analizzando nello specifico le caratteristiche delle squadre di Eurolega ed Eurocup abbiamo notato come, per alcune, la differenza non sia così grande. Sicuramente nessuna delle squadre di Eurocup sarebbe, almeno per ora, al livello dei top team di Eurolega, che ormai sono squadre storiche della competizione e con una solidità economica e societaria incredibile.

Se prendiamo in considerazione le franchigie di metà e bassa classifica, invece, non c’è una differenza così sostanziosa con le migliori dell’Eurocup e questo non può che essere un vantaggio per i tifosi e per l’Eurolega stessa. In questo modo le squadre che arrivano dall’Eurocup tengono alto il livello della competizione. Inoltre, più squadre ambiscono ad accedere in Eurolega più cresce lo spettacolo e il livello dell’Eurocup, che, così, diventa un campionato di un livello tecnico sempre più alto e con giocatori sempre più talentuosi.

Fonte Foto | Sito Eurocup

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Lba UnipolSai, nel round 18 vince solo la Virtus Bologna

I risultati in Lba delle tre italiane impiegata in Europa
Lba UnipolSai

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: