Zaragoza – Real Madrid (G35), i blancos hanno la meglio

Il resoconto di Zaragoza – Real Madrid

0 0
Read Time:2 Minute, 38 Second

Zaragoza – Real Madrid, un match letteralmente dai due volti, con due quarti dominati per squadra. Ad avere la meglio sono stati i blancos, maggiormente cinici nei momenti chiave del match, vincendo con il punteggio di 89-98. I ragazzi di coach Pablo Laso, nonostante la testa a gara 5 di martedì, riescono a riprendersi da una pessima partenza. Lo Zaragoza, invece, non porta a termine il colpaccio, vedendo morire quasi definitivamente le possibilità di una presenza nei playoff. Anche per i padroni di casa l’impegno nei playoff di Champions League di mercoledì ha pesato non poco, dovendo limitare le energie in campionato. Andiamo ora ad analizzare il match.

Zaragoza - Real Madrid

Zaragoza – Real Madrid, 2-2

Come detto in apertura di pezzo, Zaragoza – Real Madrid è stata letteralmente una partita dai due volti. Partenza shock per i padroni di casa, che arrivano a segnare ben 31 punti, subendone solamente 19. Una precisione a dir poco chirurgica, permette ai rossi di giocare un basket bello e divertente. Nel secondo quarto, però, arriva la pronta risposta del Real, che di punti ne segna addirittura 35, rientrando negli spogliatoi sul 51-54. Coach Casimiro riorganizza le idee dei suoi, riuscendo, seppur nel finale di frazione, a ritornare avanti nel punteggio per due lunghezze (75-73). Nel finale di partita i blancos tirano fuori la maggior esperienza, chiudendo la partita con un parziale di 16-2.

La partita di Nicolas Laprovittola

La stagione del Real non è stata delle migliori. Gli infortuni e le partenze hanno influito, e non poco, sulle prestazioni, nonostante un primo posto con una sola sconfitta in campionato e le final 4 da raggiungere in gara 5. Quando arrivi a vestire una maglia così pesante, però, sai che ogni singola occasione che ti viene data non può essere sprecata. Ne sa qualcosa Nicolas Laprovittola che, dopo un’annata di alti e bassi, ha saputo contribuire in modo decisivo nel successo finale. In questa Zaragoza – Real Madrid, infatti, l’argentino è risultato essere il miglior marcatore dei blancos con 20 punti, chiudendo il match con 5 assist e un 17 di valutazione. Una partita che conferma il talento dell’argentino, bravo ad essere sempre pronto e fondamentale nel momento del bisogno.

Usman Garuba la nuova stella

Il settore giovanile del Real Madrid è da sempre considerato come uno dei miglior d’Europa e al mondo. Impossibile dire il contrario per la quantità di talenti che, nel loro percorso di crescita, hanno vestito la “camiseta blanca”. L’ultimo nome è, ovviamente, quello di Usman Garuba. Il centro spagnolo classe 2002 non è un estraneo, vista la sua presenza in prima squadra dal 2018. In questo finale di stagione, però, complice anche l’infortunio di Walter Tavares in gara 1 dei playoff, Usman ha dimostrato a tutti di poter ricoprire tranquillamente il ruolo di centro titolare. Partito dalla panchina in vista della sfida di martedì, anche in questa Zaragoza – Real Madrid è stato chiamato in causa per portare il suo aiuto. Ventidue minuti di gioco chiusi con 7 punti, 10 rimbalzi, 3 assist e l’ennesima prestazione da leader nonostante l’età. La chiamata al prossimo Draft Nba è più che scontata, noi, però, nel frattempo ce lo godiamo in Europa.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Zaragoza – Real Madrid (G35), i blancos hanno la meglio

Next Post

Campionati nazionali tra soste, rinvii e recuperi. Bayern giovane ed... italiano

Campionati nazionali verso la fine delle varie stagioni regolari. Soste, rinvii e recuperi hanno caratterizzato l’attività di questo weekend. Il Bayern di Trinchieri si veste d’azzurro. MILANO non ha avuto impegni in LBA: prossima tappa l’ultima gara di stagione regolare il 10 maggio contro Cremona al Forum. Anche il BARCELLONA […]
Campionati nazionali

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: