Milano-Bayern Monaco: 80-69 L’Olimpia vince con autorità gara 2 e ora è ad un passo dalla Final Four

2 0
Read Time:3 Minute, 13 Second

Milano-Bayern: Si gioca al Forum di Assago gara 2 fra l’Olimpia e il Bayern, una gara dominata dal primo all’ ultimo minuto da parte dei ragazzi di coach Ettore Messina che asfaltano i tedeschi nonostante il loro tentativo di rientrare in gara a fine terzo periodo.

Un Bayern Monaco che ha faticato tantissimo ad attaccare la difesa milanese e che ha subito davvero tanto sul lato difensivo, un Bayern anche molto nervoso, tanto che coach Andrea Trinchieri è stato espulso per doppio fallo tecnico. Per Milano 20 di Kevin Punter, 13 di Rodriguez, 10 di Leday con 7 rimbalzi e 12 di Shields. Non bastano invece al Bayern i 23 di Baldwin e gli 11 di Reynolds, Gist e Lucic.

La partita:

Il Bayern inizia forte con un 5-0 firmato da James Gist ma un parziale di 15-0 da parte dei meneghini, guidati da un Punter scatenato, li fa volare sul +12 alla fine del primo quarto. Nel secondo periodo l’Olimpia continua a segnare con un lay up in reverse al tabellone del Chaco e con un appoggio al vetro di sua maestà Kyle Hines, obbligando coach Andrea Trinchieri al time out visto il -18 della sua formazione.

Monaco in attacco non riesce mai a segnare e in difesa i ragazzi di coach Ettore Messina trovano buchi dappertutto, segnando anche canestri facili da sotto ed entrando sempre di più in fiducia. Milano azzanna la gara e trova anche il +20 con la bomba di un Kevin Punter letteralmente on fire. Si va all’ intervallo lungo con una l’Olimpia in pienissimo controllo della gara contro un Bayern non pervenuto.

Nella ripresa entrambe le squadre faticano a mettersi in ritmo finché James Gist non trova la schiacciata con il fallo. Il Bayern con Baldwin riesce a trovare il -13 dando uno spiraglio di possibilità di rientrare in gara ai tedeschi. I monacensi, grazie al black out offensivo e difensivo di Milano, firmano un bel 9-0 e riescono ad arrivare sul -6 riaprendo la gara.

Nel finale di periodo però coach Trinchieri impazzisce per un mancato fischio su una penetrazione di Wade Baldwin, prendendo doppio tecnico e venendo di conseguenza espulso dalla gara regalando due tiri liberi, entrambi segnati da Rodriguez; inoltre sul possesso successivo Evans trova una super schiacciata e Milano chiude la frazione di gioco sul +15, scappando nuovamente. Nell’ ultimo periodo l’Olimpia parte con un 7-0 ritornando sul +17. Il Bayern, privo del coach, esce completamente dalla partita e la formazione di coach Ettore Messina vince anche gara 2 con grande autorità andando ad una sola vittoria da quelle bramate Final Four che l’ Olimpia sogna da anni. 

Mvp e chiave della gara:

Un nome su tutti Kevin Puner, gioca una gara da vero leader offensivo ed è per tutta la partita un rebus per la difesa dei tedeschi che non riescono mai a risolvere. Per lui prestazione da 20 punti con 2/3 da tre punti e anche 8/8 ai tiri liberi. Menzione speciale anche per il solito Sergio Rodriguez autore di 13 punti con 4 assistenze e due palle recuperate. La chiave della gara è stata senz’ altro la voglia di Milano di portare a casa la partita che si è tramutata in una difesa che ha annichilito i tedeschi facilitando la fuga a Milano nel primo tempo, che caricata dalle grandi azioni difensive ha trovato anche canestri facili anche in attacco.

Gara 3: 

Ora la formazione di coach Andrea Trinchieri è con le spalle muro, un’ altra gara persa significherebbe l’ eliminazione dalla massima competizione europea, mentre, al contrario, per l’ Olimpia, un’ altra vittoria varrebbe un pass per le Final Four di Colonia. Gara 3 si giocherà all’ Audi Dome di Monaco di Baviera, palla a due alle ore 20.45, win or go home per i tedeschi.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

5 thoughts on “Milano-Bayern Monaco: 80-69 L’Olimpia vince con autorità gara 2 e ora è ad un passo dalla Final Four

Next Post

Ettore Messina post gara 2: "Eccellenti nel primo tempo, difesa e rimbalzi decisivi"

Le parole di Ettore Messina in sala stampa dopo il successo della sua Armani Exchange
Ettore Messina

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: