Next Generation Belgrado, è il Mega a trionfare

Il resoconto di tutte le finali della Next Generation Belgrado

0 0
Read Time:2 Minute, 46 Second

Termina anche la Next Generation Belgrado, decretando così le tre squadre che accederanno direttamente alla finale di Colonia. Oltre a Barcellona e Real Madrid, saranno i serbi del Mega Belgrado a volare in Germania a Maggio, in attesa, ovviamente delle wild card. Come da pronostico, quindi, la terza squadra della capitale serba si aggiudica la tappa, battendo in finale la Stella Rossa e posizionandosi davanti al Partizan terzo.

Next Generation Belgrado, la finale

Finale dalle mille emozioni quella tra il Mega e la Stella Rossa. Come già detto, ad avere la meglio sono stati i celeste fucsia, vincendo il match solamente negli ultimi istanti per 82-80. A partire meglio, però, sono stati i padroni di casa della Stella, con un super primo tempo terminato 46-32. Nel secondo tempo è venuta fuori la vera forza del Mega, capace di recuperare tutto lo svantaggio. Ma i biancorossi hanno dato prova di essere ottima squadra, pronta ad affrontare chiunque nella Next Generation.

Next Generation Belgrado
Nikola Jovic Mega Belgrado

L’Mvp, come al solito, è stato Nikola Jovic, decretato miglior giocatore della tappa e, ovviamente, inserito nei top 5. I 32 punti, uniti ai 12 rimbalzi e i 7 assist, hanno permesso ai suoi di portare a casa il successo finale. Nel quintetto ideale è stato inserito anche un altro giocatore del Mega Belgrado, ossia Nikola Djurisic (17 punti, 7 rimbalzi, 3 assist e 3 recuperate). Per la Stella Rossa, invece, l’unico giocatore tra i top 5 è stato Nikola Saranovic, autore di un 19+7.

Next Generation Belgrado, gli altri risultati

Buon terzo posto per il Partizan Belgrado che, dopo essere stato sconfitto dai rivali della Stella Rossa, batte anche il Buducnost Voli per 79-67. Match mai in dubbio, con i bianconeri bravi a controllarlo fin dall’inizio. Il migliore in campo è stato Marko Vukcevic con un 21+9, con Dordije Jovanovic, unico giocatore del Partizan nella top 5, ad aiutarlo mettendo a segno 19 punti e conquistando 4 rimbalzi. Nei montenegrini, invece, si è distinto ancora una volta Tomislav Ivisic, inserito anche lui nel miglior quintetto, anche oggi in doppia doppia da 24+11, seppur con 8 palle perse.

Next Generation Belgrado
Tomislav Ivisic Buducnost Voli

Grande delusione per l’Olimpia Lubiana, piazzatasi solamente sesta, frutto di una sola vittoria ai danni del Lokomotiv Kuban. Ad avere la meglio nella finale di questo pomeriggio sono stati gli israeliani del Maccabi Tel Aviv 75-79. Ido Menchel si conferma trascinatore di squadra con 23 punti e 7 assist, nonostante un misero 3 su 12 nel tiro da oltre l’arco. Bene anche Ido Iluz con 19 punti. Tra gli sloveni, invece, super prestazione per Andrija Jelavic, capace di relizzare 22 punti, conquistare 8 rimbalzi e smistare 4 assist.

Next Generation Belgrado
Marko Vukcevic Partizan Belgrado

Nell’ultima finale il Lokomotiv Kuban trova la prima vittoria della tappa, battendo il Cluj 71-67. Un debutto amaro, con zero successi, per i rumeni, i quali, comunque, hanno saputo mettere in difficoltà squadre decisamente più blasonate come Partizan Belgrado, Maccabi Tel Aviv e lo stesso Lokomotiv. Per i russi ottima prestazione di squadra, con Mikhail Vedishchev nelle vesti di migliore in campo. I 18 punti valgono alla guardia russa 2004 questo vanto. Per il Cluj, invece, ancora una volta la punta di diamante è stato Modibo Diaby con 12 punti, 9 rimbalzi e ben 6 palloni recuperati.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

LBA: il derby 110 va alla Virtus, Milano inciampa a Venezia

LBA – Giornata 24 del campionato di Serie A Unipol Sai, che si concluderà stasera alle 20:30 con la partita Reggio Emilia-Pesaro. Il derby delle ‘Due Torri’ numero 110 va alla Virtus Segafredo Bologna che al Pala Fiera si impone, anche se a fatica, sulla Fortitudo. L’AX Armani Exchange Milano invece cade a Venezia contro […]
Virtus Bologna

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: