Eurodevotion Weekly | Dominio Barça, volo Cska

alberto marzagalia

10 flash dalla settimana del doppio turno di Eurolega.

  • Doveva essere tagliato, secondo un gossip che non ci stancheremo mai di non sopportare… La settimana di Mike James? 54’29” in campo, 52 punti, 8/13 da due, 7/14 da tre, 15/17 in lunetta, 3 rimbalzi, 7 assist 3 recuperi, 11 falli subiti e 53 di valutazione. I suoi avversari diretti? 10 di Walkup e 19 di Baldwin per valutazioni rispettive di 13 e 14. Ovviamente 2 W per il Cska.
  • Spagna indigesta per il Pana. 33 punti di scarto complessivi rimediati tra Valencia e Baskonia. 4 L di fila e classifica che piange. Il lavoro di Coach Vovoras si prospetta lungo e difficile.
  • C’è un Valencia di Eurolega (6/3) ed uno di Liga Endesa (4/5). Qual è quello vero? Domenica, alle 1700, arriva Tenerife alla Fonteta. Clientino mica male, da 9/1 sinora…
  • Di certo vero è Pierria Henry. Doppia W settimanale per il suo Baskonia, anche agevoli. Le sue ultime quattro gare? 55 punti, 13/18 da due, 5/11 da tre, 14/17 ai liberi ed 87 di valutazione. 33 assist e 18 perse, a quei ritmi, sono un lusso. A proposito di assist, 7,38 di media vogliono dire essere ad oggi il migliore. Lo studio da primattore si sta completando.
  • Il record del Bayern è clamoroso. Chi si sarebbe mai atteso di trovarli 7/3 dopo aver già giocato con Real, Cska, Efes, Maccabi, Olimpia e Fenerbahçe? La sconfitta di giovedì col Cska è forse ancor più indicativa del valore dei bavaresi. Ok “a loss is a loss”, ma il modo di competere è quello che conta. Il Bayern c’è.
  • L’Olimpia porta a casa una W complicata. Serviva vincere, ma ora serve lavorare su ciò che non ha funzionato in settimana. Tarczewski è ormai ai margini (2 tiri nelle ultime e 3 partite)?
  • Barça: settima di fila, 8 su 9, dominio. Superare quota 70 contro i catalani sta diventando un’impresa impossibile. Mirotic al meglio, con Jasikevicius era quasi scontato.
  • Suicidio Maccabi. Ci sono problemi tecnici, ok, ma pare che tutto inizi dalla testa. Certi errori non sono nemmeno pensabili a questi livelli. Ora molto è in mano a Sfai.
  • Tutte le 4 vittorie dello Zenit sono arrivate tenendo gli avversari sotto i 70 punti. Rispettivamente 69 (Efes), 70 (Barcellona), 53 (Asvel) e 66 (Alba). nelle due sconfitte Oly a 75 e Khimki ad 88. Più di una tendenza.
  • Se è stata l’ultima, “SOLO GRAZIE, FACU!” Eri forte ai tempi di Murcia, ci hai fatto impazzire a Rio… Il resto è abbonamenti al trofeo di MVP ed una pioggia di titoli. Noi ringraziamo te, tu fallo con Laso però.

Next Post

Le grandi vanno, Milano così così, Maccabi male

Abituale appuntamento congiunto Eurodevotion / Backdoor Podcast dopo una settimana di grande attività in Eurolega. Il doppio turno ha principalmente detto che le grandi favorite si stanno muovendo tutte nella direzione giusta, fatto salvo quel che accade per un Maccabi che non riesce a dare continuità alle sue prove ed […]
Le grandi vanno, Milano così così, Maccabi male | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: