Il Barcellona supera 82-70 la Stella Rossa (Round 30)

0 0
Read Time:1 Minute, 46 Second

Sembrava una partita già chiusa, ma la Stella non muore mai. La spunta comunque il Barcellona nel finale.

Analizziamo la partita del Palau Blaugrana nei nostri soliti 3 punti.

Barcellona senza problemi a lunghi tratti

Dopo il 15-15 iniziale i blaugrana piazzano un parziale di 20-2 tra la fine del primo e la prima metà del secondo quarto. Catalani che toccano anche il +23. Mirotic super nel primo quarto con 13 punti e 5/5 dal campo (chiuderà con 19 e 8/10), bene anche Davies con due belle schiacciate consecutive (12 punti con 5/7 al tiro a fine partita). Nella squadra ospite completamente fuori partita Nikola Kalinic, che termina la gara con soli 5 punti e un brutto 2/8 dal campo. Nonostante tutto dopo tre quarti la partita non sembra ancora completamente chiusa: Barcellona avanti 65-51 con 10 lunghi minuti ancora da giocare.

Exum vs Ivanovic: sintesi dell’ultimo quarto

Come detto, la Stella Rossa è ancora in partita, si porta addirittura a soli 7 punti di distanza dai blaugrana, per la rabbia di uno scatenato Jasikevicius. Grande protagonista per i serbi Nikola Ivanovic con 13 punti (tutti nell’ultimo quarto). Nel finale però ha la meglio il Barcellona, grazie a un Dante Exum da 11 punti (4/4 fg) in poco più di 5 minuti di gioco nel quarto conclusivo (13 punti totali nella gara per l’australiano ex Rockets). La partita finisce quindi con la vittoria del Barcellona 82-70, che permette ai catalani di consolidare il loro primato con sole 4 giornate al termine della regular season (più i recuperi).

Fattore campo ancora valido

Sono 11 le vittorie stagionali in Euroleague su 12 partite per il Barcellona, l’unica sconfitta è stata nella sfida contro l’Olimpia dello scorso 12 Gennaio. Ne sa qualcosa anche la Stella Rossa, oggi in trasferta, i serbi venivano da 4 vittorie consecutive in Euroleague, tutte proprio tra le mura amiche. Servirà svoltare anche fuori casa per raggiungere quella che sarebbe una clamorosa qualificazione ai playoff (impensabile poche settimane fa, ma l’esclusione delle russe può rimettere tutto in gioco anche per la Stella).

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Le parole dei coach, round 30

Tutte le parole dei coach dette in conferenza stampa al termine della trentesima giornata di Euroleague. Baskonia-Alba Berlino 85-68, le parole dei coach Spahija (Baskonia): “Siamo stati i migliori in campo nei quaranta minuti. L’Alba Berlino ci ha sorpreso solamente in un momento della partita, ma per il resto siamo […]
La lavagnetta del Clasico #2: il Chicago screen di Jasikevicius

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: