Round 10: lo Zalgiris si sblocca aggiudicandosi il derby biancoverde con il Panathinaikos

Cesare Forgione
0 0
Read Time:1 Minute, 51 Second

Primo successo in Eurolega per lo Zalgiris.

Lo Zalgiris porta a casa la prima vittoria di questa stagione in Eurolega, e lo fa battendo il Panathinaikos nel derby biancoverde che apre questa decima giornata di regular season.

Finale di 76-69 con 13 punti di Milaknis e 10 di Blazevic.

Ripercorriamo il match attraverso i canonici 3 punti di Eurodevotion.

Second-unit

La second-unit dello Zalgiris è stata quella che ha dato la spinta per costruire il vantaggio del primo tempo.
La difesa di Lekavicius, i roll del giovane rampante Blazevic, le triple di Giffey e Milaknis hanno fornito una versione dello Zalgiris decisamente migliore di quella vista nelle ultime settimane.

Marek Blazevic

Sarà che si affrontava un team non irresistibile come il Panathinaikos, sarà che molti big (come Nebo, anche se non al meglio, e Cavanaugh) son stati panchinati a lungo in controtendenza rispetto alle ultime uscite, però questa versione “operaia” è parsa convincere sia il pubblico presente alla Zalgirio Arena che coach Jure Zdovc.

Una discreta tegola arriva però per lo Zalgiris alla fine del secondo quarto, con Milaknis che prende un brutto colpo alla caviglia ma che torna in campo nella ripresa seppur non al meglio.

Daryl Macon

E’ stato il migliore dei suoi ancora una volta.

Senza Nedovic, è stato il principale riferimento offensivo dei Greens, indossando alternativamente i panni dello scorer ma anche all’occorrenza del playmaker.

Da segnalare una clamorosa giocata che il numero #5 ha realizzato nel secondo quarto, un runner da 3 punti con fallo subìto in pieno stile Mike James.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo il Pana si fa vedere e risucchia pian piano quasi tutto lo svantaggio, portadosi addirittura ad un possesso di distanza col canestro di Papapetrou.

Ed è che qui che lo Zalgiris piazza la zampata del KO.

Numerose difensive consecutive dei lituani strozzano sul nascere le sortite offensive dei Greens, e consentono ai padroni di casa di volare in campo aperto più volte ritoccando la doppia cifra di vantaggio grazie ad Ulanovas e alla bomba Cavanaugh.

Da lì in poi la gara è in discesa per lo Zalgiris che deve solo amministrare il vantaggio fino alla sirena finale.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague round 10 - Causeur è profeta in patria: il Real sbanca l'Astroballe

In quello che rappresenta a tutti gli effetti il big match della decima giornata di Eurolega, il Real si impone sul campo dell’Asvel per 87-74 grazie ad un sensazionale Fabien Causeur, autore di 25 punti con due soli errori dal campo. Molto della vittoria dei blancos però si deve anche […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: