Euroleague Preseason #2 : Olimpia, Efes, ed Olympiacos in campo

alberto marzagalia
0 0
Read Time:2 Minute, 54 Second

Euroleague Preseason: appuntamento #2 con la preparazione delle squadre di Eurolega alla nuova stagione.

Weekend interessante dal punto di vista degli impegni per le squadre di Eurolega, ad un mese esatto dal via della stagione ufficiale.

OLIMPIA MILANO in campo per un allenamento contro Cantù. Del tutto inutile parlare di risultato, visto l’azzeramento di ogni statistica alla fine di ogni quarto, ci pare più interessante sottolineare come rispetto allo scorso anno la preseason milanese presenti molti impegni in meno ed una durata assai inferiore. Ne deriverà un rendimento differente in stagione, con impatto sull’inizio e sul finale? E’ un tema che seguiremo.

BARCELLONA stasera affronta la seconda uscita stagionale, sempre ad Encamp, contro Limoges. Ore 1830, la gara si vedrà solo su Barça Tv e sarà coperta dalla Radio catalana Esport3 (www.esport3.cat).

L’EFES, che ha cambiato leggermente i programmi rispetto a quanto comunicato inizialmente, ha replicato la vittoria contro Brescia in Valtellina. 89-75 con 14 e 5 rimbalzi di Pleiss e Simon. I campioni di Eurolega, dopo il nuovo impegno contro AS MONACO, si sposteranno a Milano dove affronteranno due allenamenti agonistici con l’Olimpia il 2 ed il 4 settembre, che ad oggi non prevedono copertura televisiva o via social e sembrano essere sulla falsariga dell’uscita meneghina con Cantù, ovvero senza punteggio.

Prima uscita anche per l’OLYMPIACOS e successo sui bulgari del Rilski Sportist Samokov. Nel 100-77 ci sono stati i 18+7 di M.Fall, 13+5 di Dorsey ed i 10+5+5 di Walkup. In doppia cifra anche Vezenkov (13) e Larentzakis (12 con 7 assist).

Tyler Dorsey, esordio in maglia “red”

Sabato il BASKONIA si è aggiudicato la finale del City of Cagliari, superando la Dinamo 84-72 con 15 punti di Alec Peters, scelto come MVP del torneo. 14 di Baldwin e doppia-doppia di Nnoko da 13 con 10 rimbalzi.

Darrun Hilliard, allarme rientrato

Il BAYERN ha superato Napoli nella finalina con 11 di Jaramaz e Hilliard. Importante, oltre a diverse note positive qua e là nel roster di Trinchieri, il rientrato allarme per Darrun Hilliard, che aveva lasciato presto la gara di semifinale con Sassari. Punteggio a parte, confermiamo diverse sensazioni positive per i bavaresi, ancora orfani di diversi profili importanti come Zipser, Dedovic e Weiler-Babb su tutti.

ZENIT vincente sul Parma Perm 98-74 con 22 di Billy Baron e 14 dell’esordiente Shabazz Napier.

Domani in campo il PANA col Peristeri ed il BAYERN a Brunico contro Verona.

Bisognerà attendere mercoledì 1 settembre per vedere il nuovo REAL (v Murcia) e lo ZALGIRIS (v Loko Kuban).

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Ufficiale: Alpha Diallo al Monaco

L’anno scorso circa 13 punti di media con il Lavrio in Grecia, arrivando addirittura in finale di campionato, per poi perdere contro il Panathinaikos, la stessa squadra con cui Diallo ha firmato in estate un contratto di tre anni. Poi il rilascio per giocare la summer league 2021 con i […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: