Olympiacos – Barcellona, 6 secondi di fuoco

Il Barcellona si complica la vita, rischiando di perdere la partita nel finale , riuscendo, però, a potare a casa i due punti

0 1
Read Time:3 Minute, 4 Second

Olympiacos – Barcellona non sarà sicuramente ricordata come la partita preferita di Jasikevicius. Nonostante la vittoria per 74-76, i bluagrana hanno rischiato di perdere una partita iniziata con il piede giusto. Un calo di concentrazione che nessun coach vorrebbe vedere e che sarebbe potuto costare molto caro. Le speranze dell’Olympiacos, però, si fermano sulla sirena, portando a tre le sconfitte consecutive. Per gli spagnoli, invece, sesta vittoria di fila, mettendo sempre più pressione ad un Cska alle prese con questioni extra campo. Andiamo ora a scoprire il match con i cinque punti di Eurodevotion.

Olympiacos - Barcellona
Il risultato finale di Olympiacos – Barcellona

Inizio da urlo per il Barcellona

Questa Olympiacos – Barcellona era iniziata a senso unico, con gli spagnoli a fare da padroni sul campo. Calathes, ancora in clima derby visto il passato in maglia Panathinaikos, e Higgins guidano i blaugrana ad un parziale di 2-13. Sloukas, con quattro punti, cerca di svegliare i suoi compagni di squadra, ma due canestri di Oriola riallungano il distacco tra le due formazioni. Il primo quarto termina così 12-21. Nel secondo, invece, i greci cercano di tirare fuori l’orgoglio, arrivando fino al 22-27, ma Smits e Hanga riallungano immediatamente, facendo rientrare le due squadre negli spogliatoi sul 30-40.

Palloni persi e rimbalzi

Come detto all’inizio del pezzo Olympiacos – Barcellona è stata una partita che coach Jasikevicius non ricorderà felicemente. Calathes e compagni, infatti, hanno dimostrato di non essere concentrati al meglio, perdendo qualche pallone di troppo e concedendo molti rimbalzi offensivi. Al termine dei quaranta minuti sono state 18 le palle perse dagli spagnoli, i quali hanno lasciato ben 17 rimbalzi offensivi ai padroni di casa. Numeri importanti che avrebbero potuto scrivere un finale ben diverso. A gioirne, però, è Octavius Ellis che, in soli tredici minuti, ha conquistato ben 13 rimbalzi, di cui 7 offensivi.

Orgoglio greco

Ma Olympiacos – Barcellona non è stata caratterizzata solamente dagli errori spagnoli. Al ritorno dalla pausa lunga, infatti, i greci, consapevoli delle leggerezze degli ospiti, hanno messo a segno un parziale di 12-0 in meno di cinque minuti, firmato Ellis e Printezis. Proprio una tripla del numero 15 ha regalato il primo vantaggio del match all’Olympiacos sul 47-46. Vantaggio totalmente vanificato, quindi, da parte del Barcellona e partita aperta fino alla sirena finale.

Gli ultimi 6 secondi

Dopo un giro in lunetta di Higgins, con successivo 2 su 2, a sei secondi dalla fine, il punteggio recitava 74-76. Coach Bartzokas decide quindi di chiamare un sacrosanto time out, sia per disegnare lo schema dell’ultimo tiro, sia per permettere ai suoi di rimettere nella metà campo offensiva. Spanoulis, visto il tempo ridotto, decide di prendere un tiro improbabile da oltre l’arco che non arriva neanche al ferro. Sotto canestro, però, Davies è in ritardo su Martin, il quale sbaglia il tap in a causa di una posizione non ottimale. Sloukas prova a sua volta a correggere l’errore del compagno, sbagliando anche lui. Chi riesce, finalmente, a segnare è Printezis, facendolo, però, dopo la sirena finale.

Ultimi sei secondi di questa Olympiacos – Barcellona ricchi di emozioni, ma non adatti ai deboli di cuore.

Paura per Higgins

Olympiacos – Barcellona di ieri sera sarebbe potuta essere sicuramente un’altra partita. Dopo neanche tre minuti di gioco, infatti, Charalampopoulos, a seguito di una penetrazione a canestro, cade addosso a Higgins, il quale si accascia a terra urlando e tenendosi il ginocchio. Tutta la panchina del Barcellona pensa immediatamente al peggio, vista la reazione della guardia americana. Fortunatamente, però, dopo un po’ di riposo il numero 22 blaugrana è potuto tornare in campo, contribuendo alla vittoria degli spagnoli.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Olympiacos – Barcellona, 6 secondi di fuoco

Next Post

Eurolega, gli assenti del venerdì sera nel Round 23

Eurolega, 5 gare in programma questa sera. La situazione delle assenze e dei dubbi. Il CSKA ospita il BAYERN sempre senza Mike James, sospeso in attesa di decisione definitiva sul suo futuro. Will Clyburn e Andrei Lopatin sono ancora sicuramente fuori, così come Yuri Umrikhin. Tedeschi sempre decimati senza Amaize, […]
Eurolega

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: