Cronache dal basket del coronvirus Ettore Messina pt.2

In un’intervista al Corriere della Sera Ettore Messina, coach dell’Ax Armani Exchange Milano ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: «Non mi piace la piega che sta prendendo la situazione. Parlo dello sport, e non solo. Mi sembra che negli ultimi giorni il tema sanitario sia completamente sparito e si parli solo di ripartenza, poi leggo i dati degli ospedali di Milano e sono terrorizzato: ci stiamo comportando come se i contagi fossero vicini allo zero e le camere di rianimazione siano vuote, invece l’emergenza è ancora molto forte e la stiamo negando. Il dibattito attorno al calcio è la perfetta fotografia di quello che sta accadendo. Credo sia più importante focalizzarsi e riorganizzarsi per ripartire bene nella prossima stagione, piuttosto che consumare energie a iosa nel tentativo di salvare questa» Commenta sulla situazione che sta vivendo l’Italia ed in modo più specifico la città di Milano.

«Chi era in testa ha diritto di sentirsi migliore. Ma al contempo le altre hanno diritto di pensare che nei playoff le cose potevano cambiare». Sul tricolore non assegnato

Ed infine conclude così sulla stagione: «È bizzarro parlarne ora, a  stagione teoricamente ancora in corso. Abbiamo avuto momenti molto belli e molto brutti, mancanza di continuità. La cosa mi ha dato fastidio, lavoreremo per cambiare».

Next Post

Mercato: Shane Larkin ed un rinnovo che diventa un romanzo a puntate

E’ il miglior giocatore della stagione di Turkish Airlines Euroleague, probabilmente lo è già dall’inizio del 2019, ed ovviamente sta catalizzando l’attenzione di tutto il mondo del basket del vecchio continente e non solo. Shane Larkin ha contratto in scadenza, con tanto di opzione di rinnovo per l’Efes ed uscita […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: