Nella fiera delle palle perse la spunta lo Zenit contro un Baskonia povero offensivamente

0 0
Read Time:1 Minute, 13 Second

Partita che non ha regalato grande spettacolo quella che ha visto lo Zenit San Pietroburgo trionfare 72-66 contro un Baskonia sempre più incerottato. La nostra analisi in cinque punti:

  • Le due squadre sommano 41 palle perse, concedendo 18 punti a testa da turnover. Cifre elevatissime che mostrano come la qualità del gioco non fosse alle stelle, complici infortuni e distrazioni. Tuttavia la cosa è stata abbastanza in equilibrio per entrambe regalando cosi un finale punto a punto.
  • La differenza la fa la percentuale da 2 punti dello Zenit che con il suo 24/31 riscatta un pessimo 3/17 dall’arco. Non che il Baskonia abbia tirato bene da fuori, infatti con 7/25 non ha certo impensierito particolarmente la difesa dei russi.
  • Ben 12 rimbalzi offensivi per il Baskonia, che per non capitalizza. Infatti i baschi mettono a segno solo 8 punti su seconda opportunità, vanificando cosi lo sforzo di Eric e Shengelia. Bastava davvero poco per agguantare la partita.
  • Da sottolineare la grande prova in fase di costruzione di Alex Renfroe che con i suoi 10 assist ha illuminato la regia dei padroni di casa. Peccato solo per lo 0/4 dall’arco.
  • Salvate i soldati Stauskas e Shengelia, i quali, insieme a Henry, sono gli unici a trovare continuità offensivamente. Stauskas in particolare è l’unico  trovare il canestro da lontano mentre il lungo georgiano è la solita sicurezza vicino a canestro. Ma le alternative del Baskonia sono veramente ai minimi termini

About Post Author

Antonio Mariani

Laureando in Lettere presso La Sapienza di Roma e appassionato di Sport Business, viaggia ossessivamente per studiare le culture sportive nel mondo. Oggi è Social Media Manager presso IQUII e giornalista sportivo di pallacanestro per Eurodevotion.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il Panathinaikos batte il Bayern Monaco grazie ad uno splendido quarto periodo.

Tra le mura amiche di OAKA, il Panathinaikos conquista l’undicesima vittoria stagionale nella Turkish Airlines EuroLeague e lo fa ai danni del Bayern Monaco, dopo la sconfitta subita settimana scorsa al Mediolanum Forum contro l’Armani Exchange Milano.  Dopo un avvio spettacolare da parte dei padroni di casa (19-2), i tedeschi […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: