Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague season

Il letale terzo quarto dell’Asvel condanna anche Berlino dopo Milano

L’Asvel si conferma squadra molto temibile tra le mura amiche sconfiggendo l’Alba Berlino.

Seconda sconfitta settimanale per i tedeschi dopo la beffa nel derby di mercoledì.

Risultato finale di 93-81 che andiamo ad analizzare attraverso i consueti cinque punti di Eurodevotion.

SEI: come le vittorie, in otto partite disputate, dai francesi in casa. Dopo aver sconfitto le due greche, Cska, Baskonia e Milano a cadere, sotto i colpi dell’Asvel, all’Astroballe, è stata l’Alba Berlino. Soltanto le due squadre turche, Efes e Fenerbahce, hanno violato il campo francese in questa stagione.

26-3: il break che ha indirizzato la gara a favore dei padroni di casa avvenuto a cavallo tra il terzo e quarto periodo. Un parziale, iniziato da una bomba di Diot, che ha letteralmente tramortito i tedeschi.

TRE PUNTI: le percentuali nel tiro dalla lunga distanza hanno fatto la differenza. il 44% dei francesi (8/18) ha surclassato il 16% dell’Alba (3/19). Una differenza che ha favorito la vittoria dei ragazzi di Mitrovic, coach che si sta dimostrando tra i più positivi di questa Turkish Airlines Euroleague.

PAYNE: Adreian Payne con 16 punti in circa 17 minuti giocati, il 100% da due punti (6/6), 3 rimbalzi e 16 di valutazione è stato l’MVP della gara. Il pivot americano è stato uno dei fattori del dominio nel terzo quarto.

PAROLE DEI COACH: Molto soddisfatto Mitrovic che ha sottolineato l’importanza di un giocatore come Payne rientrato nella gara odierna dopo aver giocato soltanto nell’esordio contro l’Olympiacos. Aito si è soffermato sulle anomale percentuali negative nel tiro da tre punti e sulla difficoltà di affrontare più competizioni con tanti giocatori infortunati.

Il prossimo turno vedrà entrambe le squadre impegnate in casa: l’Asvel contro il Khimki mentre a Berlino arriverà il Baskonia con il nuovo tecnico dopo l’esonero di Perasovic.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: