Keenan Evans e LeDay i top della settimana

Matteo Carniglia

Il giustiziere ed il grande ex di Milano protagonisti nella settimana

0 0
Read Time:2 Minute, 1 Second

Keenan Evans e Zach LeDay sono due dei giocatori che si prendono la copertina nella settimana di Turkish Airlines Euroleague.

Una giornata che ha visto la rinascita dell’Efes, la nuova preoccupante caduta di Milano in primo piano.

Il giustiziere dell’Olimpia ed un biancorosso a dividersi la scena con Kaunas come porto di partenza della nostra rubrica Man of the week.

Lo Zalgiris, la casa di Evans e la squadra che è stato trampolino di lancio dell’americano ora in forza al Partizan Belgrado dopo un assaggio di Eurolega non dei migliori con la maglia dall’Olympiacos.

Il playmaker, ex Texas Tech, è arrivato in Lituania in estate dopo la sua esperienza in Israele prima con l’Hapoel Haifa e poi con il Maccabi Tel Aviv.

Giocatore con notevole talento offensivo ha trovato alla corte di Maksvytis l’ambiente ideale per potersi esprimere.

Le cifre nelle prime otto giornate parlano di 15.5 punti e 4.2 assist di media con soltanto una contesa, quella con la Virtus Bologna, senza raggiungere la doppia cifra.

La sfida contro Milano è stata la ciliegina sulla torta, 23 punti, 4/8 dalla lunga distanza, con alcune realizzazioni davvero di classe al cospetto del grande ex Kevin Pangos.

Una vittoria che colloca lo Zalgiris in una posizione insperata alla vigilia ed allarga la crisi di Milano che proprio in queste ore ha annunciato l’arrivo di Luwawu-Cabarrot per provare ad invertire la rotta.

Keenan Evans

Ex delle scarpette rosse è Zach LeDay, da due stagioni insieme a Punter al Partizan Belgrado dopo aver raggiunto le Final Four sotto la guida di Ettore Messina nel 2021.

“Zainetto”, come era stato ribattezzato in maniera simpatica nella sua annata in Lombardia, è stata una delle chiavi per i serbi nella importante vittoria contro il Maccabi Tel Aviv.

Un successo arrivato in rimonta in cui LeDay ha griffato 21 punti e 7 rimbalzi mettendo in mostra come sempre la sua varietà dal punto di vista offensivo.

Keenan Evans

Difficile fare una scelta in una giornata del genere in cui anche Clyburn si è messo in luce nella vittoria, con polemiche nella coda, del suo Efes al cospetto del Barcellona.

E la nuova prestazione notevole di Vezenkov? Cordinier e Pajola al comando nel trentello della Virtus al Valencia?

Tante performance a dimostrazione dell’altissimo livello di competitività nella più importante competizione del vecchio continente.

Eurolega pronta ad alzare il sipario sulla seconda settimana con il doppio impegno.

Inutile negarlo, non vediamo l’ora.

Keenan Evans
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: