Annunci

Il Punto di Toni Cappellari: le grandi sfide di Bologna

Eurodevotion

– Baraldi, AD Virtus Bologna, non sa cosa sono le Tessere d’Onore FIP .

– Ronci, VP Virtus Bologna, non comunica nè l’incasso del derby, nè quello con l’Olimpia Milano. Con circa 8.785 spettatori nelle due partite dovrebbe essere di circa € 450.000 record della LBA. Ma non si può dire, perchè?

– Nel derby Teodosic ispira e Weems realizza. La Virtus stravince.

– Derby degli ex in Euroleague: Hackett  ne segna 28 (6 su 9 da tre) e fa il suo record personale.

– Eurosport nella programmazione, elencando tutti gli sport, chiama il basket cestino (traduzione dall’inglese).

– Nel derby bolognese ottimi i virtussini, così così i fortitudini, notevole l’arbitraggio.

– Buona partita a Venezia per i pesaresi, che però perdono ancora. Per la squadra di Costa si avvicina a grandi passi la A2.

– Brienza, canturino, sente aria di derby a Varese e vince con la sua Trento contro una squadra un po’ in difficoltà

– In A2 Biella perde ad Agrigento e Casale vince a Roma:  tre squadre in due punti per la promozione. Nell’altro girone domina Ravenna mentre Mantova vince al PalaLido con l’Urania.

– Col nuovo anno si saprà se in Lega rimarrà Presidente Bianchi o arriverà uno tra Proli e Righi.

Buon Anno a tutti,

Toni Cappellari

Annunci
Next Post

Un anno di Eurolega dalla A alla Z

A come Ataman, Ergin… Il comandante solitario ha costruito un sistema straordinario e, per primo, ha adottato una tipologia di gioco in stile NBA. B come Barcellona, FC… Li abbiamo ribattezzati “Gli Avengers del parquet”: pronti per tutto? C come Clyburn, Will… dalla gloria di Vitoria al gravissimo infortunio di Berlino. Torna […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: