Euroleague Weekly: La settimana di Hackett e della Milano che difende. Poi c’è Ergin…

alberto marzagalia
0 0
Read Time:3 Minute, 15 Second

Euroleague Weekly torna dopo una settimana di doppio turno, che in realtà ha visto disputare solo 8 gare. Non mancano gli spunti per i nostri 10 flash abituali.

MVP! MVP! MVP! C’è un italiano che è il migliore di tutti in Eurolega ed il suo nome è Daniel Hackett. La sua settimana? Totale, inarrivabile per chiunque. E come sempre le statistiche, eccezionali, sono una minima parte della sua leadership assoluta. Il Cska è la “sua” squadra.

15ma W, ancora una volta dominante: la macchina perfetta di Pablo Laso prosegue il suo cammino. Da inizio stagione ha in bacheca la Supercopa, guida la Liga con un record di 15/1 ed è dietro al Barça in Eurolega al momento solo per aver giocato una grande in meno. Con tutti i problemi avuti si tratta dell’ennesimo capolavoro del Coach che oggi è il numero 1 in Europa. 32/4 globale in stagione! Sì, 32/4 giocando in Liga. Sono tornati Randolph e Thompkins, sta arrivando Deck…

Mike James alla Mike James ed il Monaco va. Trinchieri se lo aspettava, ma quello che ha messo insieme a livello di conclusioni impossibili appartiene ad un altro pianeta. Se solo quella testa andasse sempre nella stessa direzione…

MIKE JAMES-MONACO|EURODEVOTION

Ognjen Jaramaz continua a crescere sotto la guida di Andrea Trinchieri. Col Monaco non brilla a causa di un 1/6 da tre e ne mette solo 6, ma sono tre doppie cifre nelle ultime 4 (11-10-16) con 4/6 da due e 7/12 da tre. Da tenere sotto osservazione molto attentamente.

Milano e la difesa. Irreale, termine che si usa spesso con esagerazione ma che in questo caso ci sta. Lo sforzo degli uomini di Messina è di livello superiore. Vista raramente una roba simile.

Milano e l’attacco. Delaney toglie le castagne dal fuoco nel finale, Rodriguez all’inizio, ma l’organizzazione globale deve crescere assolutamente. Altrimenti per vincere le gare che contano serve un miracolo sovrumano come quello del Palau.

Il Panathinaikos è abbastanza inaccettabile e soprattutto irrispettoso verso la storia di Oaka e del suo popolo. 17mo attacco (103,8 di Offensive Rating) e 16ma difesa (116,8 di Defensive Rating) ma soprattuto la netta impressione di una disorganizzazione totale e di poca voglia di lottare.

25 gare da recuperare, in tanti si troveranno con 4 o 5 doppi turni di qui a fine marzo, oltre a Coppe nazionali e ad una finestra delle nazionali che porterà una marea di problemi. Lo abbiamo detto e lo ripetiamo, non è il caso di dare un occhio al calendario e fare qualche modifica? Sarebbe una dimostrazione di forza, realismo ed organizzazione, ma chi decide oggi in Eurolega?

Xavi Pascual ad AREA 52: «Se tutto va bene potremmo riavere Shabazz Napier ad inizio febbraio». Può cambiare tutto.

Classifica marcatori: Mirotic 17,75, Micic 16,38, Okobo 16,33 Hilliard 15,75 e Wilbekin 15,17 la TOP 5. Sono 49 i giocatori in doppia cifra di media, il 50m è Rodrigue Beaubois a 9,84. Tutte guardie nei primi 15, eccetto Mirotic, mentre sono considerabili tali anche Clyburn ed Hezonja. Primo lungo Vesely, 16mo a 13,41. Primo italiano Simone Fontecchio 33mo ad 11,33.

Eurodevotion-Backdoor

OT oltre i 10 flash: Ergin Ataman! Un pianeta tutto suo di cui è l’unico abitante. Showman, grande Coach con un orgoglio nazionale smisurato. Si può pure non sopportarlo, è comprensibile, ma in quel caso non ci troviamo d’accordo per nulla. “YOU WON THE CUP, COACH” e molto altro.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Eurodevotion-Backdoor Podcast: Hackett, il Real e l'Olimpia, mentre Ataman è... Ataman

Eurodevotion-Backdoor Podcast: un 2022 che inizia zoppicando ma ci sono giocatori e squadre che proseguono un cammino unico. Come sempre tantissimi i temi trattati… Barça, Milano è almeno indigesta Olimpia: impresa. Ataman! Mike James alla Mike James e Monaco vince Daniel Hackett è un fenomeno. Se poi anche Grigonis… Chi […]
Eurodevotion-Backdoor

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: