F4 2022 Real Madrid: Le parole di Laso e Tavares

0 0
Read Time:2 Minute, 18 Second

F4 2022 Real MadridPablo Laso e Walter Tavares vogliono prendersi una rivincita contro i rivali, visto che in questa stagione i Blancos hanno vinto in una sola occasione nei diversi precedenti (Liga, Supercoppa, Copa del Rey ed Eurolega).

Le parole di Laso (Real Madrid)

«Desidero e posso credere in un deja vu, ma è un anni diverso ed una squadra diversa. Sicuramente è una bella città di pallacanestro ed sempre un piacere venire qui a giocare. Grandi squadre, grandi giocatori, una bellissima città e per me è davvero un piacere essere qui alle F4. Il primo giorno di allenamento ho fatto una promessa, ma non so se andrà a buon fine oppure no. Quello che so è che abbiamo giocato molto bene contro il Maccabi. Loro sono una buona squadra, ma noi abbiamo giocato con grande solidità raggiungendo il nostro obiettivo. Ora sono concentrato su domani e non su cosa è successo prima. Siamo nello stesso paese e giochiamo diverse volte contro, ma ogni gara è differente. Sicuramente quella di domani è molto importante. Credo che il Clasico lo sia sempre in Spagna e non solo. In questo tipo di gare i grandi giocatori alzano il proprio livello. Sono sicuro che sia io che Sarunas crediamo molto nei nostri giocatori. Tutto può accadere. Domani sarà completamente differente. A Taveres non ho molto da dire. Sono davvero molto contento per la sua carriera ed è per noi un giocatore chiave. Se non lo avessimo, probabilmente non saremo qui. Sono onorato di poterlo allenare. La mia esperienza da giocatore contro il Barça in una F4 non è buona, ma da coach è migliore perchè abbiamo vinto i due precedenti. Io penso che il momento migliore della stagione sia stato prima del covid. Per 3-4 mesi abbiamo giocato con solidità e tutti hanno dato il proprio contributo. Non solo il Real si è trovato in questa situazione, ma anche altre squadre. Abbiamo passato un brutto periodo, ma sono stiamo bene».

Real Madrid

Le parole di Tavares

«E’ già successo, sono arrivato nel momento giusto ed abbiamo vinto, ma ogni anno è difficile. E’ un piacere essere qui a lottare per il titolo ed ogni anno abbiamo la possibilità di vincere. Il coach ha una grande esperienza e sappiamo cosa vuole da noi. Si focalizza molto su ogni dettaglio in questi momenti e noi dobbiamo dare il meglio di noi. Lui è qui da molti anni e sa cosa significa rappresentare un club come il Real Madrid. Arriviamo qui in un buon momento, dopo avere giocato dei playoff molto bene. Durante la stagione è normale avere up and down. Nei playoff il nostro livello di pallacanestro è salito molto perchè se non giochi bene vieni eliminato. Sappiamo molto bene cosa vogliamo e proveremo a vincere».

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Kruno Simon ai probabili titoli di coda con l'Efes

Il futuro del giocatore sarà probabilmente lontano da Istanbul
Kruno Simon

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: