MANRESA-BARCELLONA: gli uomini di Jasikievicius chiudono la stagione regolare con una vittoria

0 0
Read Time:1 Minute, 43 Second

Nell’ultima uscita prima delle Final Four di Belgrado, il Barcellona affronta Manresa in un derby catalano tutto da vivere, in cui si impone per 80-94.

BARCELLONA-MANRESA

UN SECONDO TEMPO DA BARCELLONA

Dopo una prima metà di partita non brillante, in cui Laprovittola e soci vanno sotto di 7 lunghezze (40-33), al rientro dagli spogliatoi tutto cambia (così come già successo con Bilbao), e i blaugrana fanno capire perchè sono la formazione che ha dominato la stagione regolare in Spagna e in Europa.

Il parziale del terzo quarto è di 16-30, che si aggiunge a quello dell’ultimo quarto (24-31) per un 40-61 che fa capire la forza del Barcellona quando mette le marce alte.

barça

Manresa è un’ottima squadra, anche se in calo ultimamente, ma è chiaro che un Barça che gioca così sia inaffrontabile anche per le squadre più coriacee della Acb.

Sugli scudi il solito Laprovittola, autore di 20 punti, mentre per Manresa un Chima Moneke da 14+7 che si prepara già al salto al piano di sopra nella prossima stagione. Vedendo anche il percorso di John Brown, non mancheranno club di Euroleague pronti ad assicurarsi le sue prestazioni.

Liga Endesa

IL TIRO DA 3

Abbiamo detto che il Barcellona ha dominato il secondo tempo, segnando 61 in 20′ di gioco. Ma quale è stata la chiave? Sicuramente il tiro dalla lunga distanza, con numeri francamente impietosi tra le due squadre.

Manresa tira con 2/22 (9.1%), grazie anche alla solita, ottima difesa perimetrale degli uomini di Jasikievicus, mentre i blaugrana tirano con 12/30, di cui 8/14 nel secondo tempo.

Che il tiro da 3 sia un’arma fondamentale per i finalisti della scorssa stagione di Euroleague è ormai cosa nota, il punto sarà mantenere queste percentuali anche contro squadre più fisiche e pronte come il Real Madrid.

ORA, FINALMENTE BELGRADO

L’appuntamento è per Giovedì 19 Maggio alle ore 21 alla Stark Arena di Belgrado, dove assisteremo ad uno dei clasico più belli e importanti degli ultimi anni, sicuramente a livello europeo.

Non stiamo più nella pelle.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Krunoslav Simon: "Sono fiducioso di poterci essere"

Il croato sta cercando di recuperare
Krunoslav Simon

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: