I Coach delle Final 4? Sanno tutti, o quasi, come si vince

alberto marzagalia
0 0
Read Time:2 Minute, 37 Second

Final 4 al via tra 9 giorni ed allora è tempo di analizzare un po’ di situazioni che riguardano il grande evento di Belgrado. Oggi parliamo dei Coach e dei numeri che li riguardano.

Final 4, quattro come il numero dei grandi allenatori presenti a Belgrado. Sì, perchè si tratta in tutti i casi di grandissimi protagonisti della panchina con alle spalle esperienze molto significative nell’atto che assegna il titolo.

ERGIN ATAMAN (7/1/1966), se vogliamo padrone di casa come campione uscente, partecipa alla sua quarta edizione delle Finali. Nel 2003 fu terzo con Siena, nell’anno della famosa tripla di Bulleri, nel 2019 perse la finale contro il Cska a Vitoria e lo scorso anno trionfò a Colonia. Ha giocato 6 gare in tutto vincendone 4, per una percentuale di vittorie del 66,7%. E’ stato presente alla Final 4 nel 28,6% delle stagioni in cui ha allenato in Eurolega (Siena, Ulker, Fortitudo, Efes, Galatasaray ed ancora Efes) e campione nel 33,3% delle volte.

Eurolega

PABLO LASO (13/10/1967), è il decano delle Final 4 tra chi arriva a Belgrado, nonchè quello con più trofei e finali. Settima partecipazione, due trionfi nel 2015 e nel 2018, quest’ultimo proprio a Belgrado, 2 finali perse (2013 e 2014), un terzo ed un quarto posto. Un totale di 12 gare giocate con 7 W e 5L che vuol dire record del 58,3%. E’ arrivato alle Final 4 nel 70% delle occasioni in cui è stato su una panca di Eurolega, sempre col Real sul cui pino siede dal 2011/12, ed ha vinto il titolo nel 33,3% dei casi. Quando non è arrivato tra le prime quattro è stato eliminato in TOP 16 (2012) e due volte nei Playoff (2016 e 2021).

GEORGIOS BARTZOKAS (11/6/1965) è il terzo Coach, tra i partecipanti a Belgrado che ha già vinto il trofeo. Con questa arriva alla terza partecipazione in 7 stagioni da capo allenatore di Eurolega (Maroussi, Olympiacos, Loko Kuban, Barcellona, Khimki ed ancora Oly). 4 gare giocate, 3 vittorie (75%) ed una sola sconfitta (semifinale 2016 con il Loko). Campione nel 2013 proprio con i colori che sono suoi attualmente, quelli del Pireo, ha quindi una percentuale di trofei sollevati del 50%. Con Maroussi (2010) fu eliminato in TOP 16, con l’Oly (2014) e con il Khimki (2018) uscì nei Playoff mentre col Barça (2017) non andò oltre la stagione regolare.

SARUNAS JASIKEVICIUS (5/3/1976), oltre che il più giovane è anche l’unico che questo trofeo non l’ha mai sollevato, almeno da allenatore. Sì, perchè fa abbastanza sorridere indicarlo come il meno esperto, visto che è l’unico protagonista del basket continentale ad aver partecipato tre volte alle Final 4 sia come giocatore che come allenatore: Barça e Maccabi (2) indossando le sneakers, Zalgiris e Barça (2) in giacca e cravatta.

Terza partecipazione in 6 anni da allenatore di Eurolega, 4 gare giocate con 2W e 2L. Mai campione, ha vinto la finale per il terzo posto proprio a Belgrado nel 2018 con lo Zalgiris dei miracoli guidato da Pangos ed ha perso la finale 2021 contro l’Efes a Colonia.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Ergin Ataman: "Proveremo a recuperare Beaubois e Simon"

Turchi decisi a recuperare tutti gli effettivi in vista del grande evento di Belgrado
Ergin Ataman

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: