Zalgiris-Barcellona (R29): l’ultimo quarto condanna i catalani

0 0
Read Time:2 Minute, 14 Second

Zalgiris-Barcellona regala ai lituani la quarta vittoria nelle ultime cinque partite. Dopo la sorprendente sconfitta del Real Madrid nel Round 27, anche il Bacrellona cade alla Zalgirio Arena. Per la squadra di Jasikevicius, ex della sfida, si è rivelato fatale l’ultimo quarto nel quale i padroni di casa hanno segnato ben 35 punti. Il risultato finale è 91-84.

Il racconto di Zalgiris-Barcellona nei 3 punti di Eurodevotion.

zalgiris-barcellona

Zalgiris-Barcellona: l’ultimo quarto

Al termine del terzo quarto sembrava che il Barcellona fosse riuscito ad indirizzare dalla propria parte la partita e anche se il vantaggio dei catalani era di soli 7 punti, la sensazione era quella che lo Zalgiris non sarebbe riuscito a ribaltare la partita.

Sensazione che viene subito smentita, lo Zalgiris ci mette meno di due minuti ad andare in vantaggio sul 66-65. Il risultato rimane in equilibrio per diversi minuti, poi Nebo cattura due rimbalzi offensivi convertendoli entrambi in canestri con due grandi schiacciate che scaladano il pubblico di casa e anche i compagni. Il Barça non riesce più a segnare e Jasikevicius prende un fallo tecnico, nel frattempo i lituani sono volati a +9. Nei minuti finali si tirano molti tiri liberi da una parte e dall’altra e lo Zalgiris conserva il vantaggio fino alla fine.

Zalgiris-Barcellona: Edgaras Ulanovas

Difficile scegliere l’MVP tra i lituani considerando le ottime prestazioni di Lekavicius e Lauvergne, ma Ulanovas è stato il giocatore più decisivo grazie ai 12 punti segnati nell’ultimo quarto. L’ala lituana ha segnato un paio di canestri importanti nel finale, di cui un grande step back in faccia a Mirotic, ed è stato un tiratore affidabile di liberi. Il suo tabellino a fine gara segna 16 punti, 9 rimbalzi e ben 6 recuperi, frutto di una grande prestazione anche nella metacampo difensiva.

Barça, male i lunghi

Quello che è mancato al Barcellona è stato sicuramente l’apporto dei suoi lunghi. Escluso il solito Mirotic, autore di 26 punti e miglior realizzatore della partita, le prestazioni degli altri big man sono state insufficienti. Sanli ha commesso subito due falli ed è uscito presto dalla partita, quando poi è tornato sul parquet ha commesso diversi errori difensivi nel pitturato concedendo canestri facili, unica nota positiva della sua prestazione gli 8 rimbalzi catturati, di cui 4 offensivi.

Davies e Smits sono stati limitati dai falli e nei pochi minuti sul parquet non sono riusciti ad aiutare la squadra in alcun modo. Davies ha segnato solamente due punti e, come Sanli, si è fatto trovare poco pronto in difesa; Smits non è mai entrato in partita a causa dei falli, infatti ne ha commessi cinque in poco più di 6 minuti sul parquet.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “Zalgiris-Barcellona (R29): l’ultimo quarto condanna i catalani

Next Post

Lundberg e il Cska Mosca si separano ufficialmente

Arriva l’annuncio ufficiale: Gabriel Iffe Lundberg è uscito dal suo contratto con il Cska Mosca. Nel club dalla scorsa stagione, per Lundberg quest’anno stagione da 9.1 punti di media in 24 partita di Euroleague. Dopo Hackett e Shengelia, anche il ragazzo danese classe 1994 abbandona la Russia e il Cska.

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: