Il Barcellona distrugge il Baskonia dopo 40′ senza storia

Ciro Abete
0 0
Read Time:2 Minute, 8 Second
Barcellona-Nicola Mirotic

Al Palau Blaugrana è andata in scena la sfida tra il Barcellona (ancora privo di Abrines e Higgins), che ha perso la vetta della classifica dopo la sconfitta di Milano, e il Baskonia, reduce da tre pesantissime sconfitte.
La vittoria (in un match senza storia) è andata ai Catalani per 93-67, dopo un primo tempo che stradominato e chiuso su un emblematico +24 (55-31) e arrivando persino al +40 (81-41) di fine terzo quarto.

Andiamo ad analizzare la sfida con i consueti 3 punti di Eurodevotion.

Partita senza storia

Sin dall’inizio il Barcellona ha fatto esattamente quel che voleva, con i ragazzi di Ivanovic che ha fatto una fatica enorme sia in difesa dove non sono riusciti mai a tenere gli 1c1 e hanno lavorato ancora peggio sulle rotazioni (il 78% da 2 di fine primo tempo la dice lunga su quanto sia stato facile arrivare al ferro per i Blaugrana).

Anche l’attacco dei Baschi è stato disastroso: la pressione della squadra di Jasikevicius ha fatto sì che il Baskonia non entrasse quasi mai nei giochi, con gli esterni della squadra di Vitoria che hanno fatto tanta confusione, palleggiando troppo sul posto e non riuscendo quasi mai a ribaltare il lato dell’attacco.

È andata ancora peggio quando il Barcellona ha cambiato su tutto nel terzo quarto, soffocando letteralmente il quintetto piccolo proposto da Ivanovic, che ha fatto fatica perfino a tirare.

MVP: Nikola Mirotic

L’MVP della gara è stato senza dubbio Nikola Mirotic che ha letteralmente banchettato in attacco, demolendo in ogni modo possibile la difesa del Baskonia (clamoroso l’inizio del terzo quarto quando ha disintegrato i cambi passivi della difesa basca su di lui). 25 punti in 18′ con uno spaziale 8/8 dal campo (4 triple) e 8 rimbalzi e 37 di valutazione le cifre del’ex Chicago Bulls.

Statistiche

Oltre a Mirotic per il Barcellona(che ha mandato tutti i 12 effettivi a referto) in doppia cifra anche Davies e Laprovittola (11 punti per entrambi).

Per il Baskonia buona prova statistica di Enoch autore di 22 punti con 7/9 dal campo e 8/8 ai liberi con 8 rimbalzi e 35 di valutazione.

A proposito di valutazione, il 102-74, annacquato da un periodo finale giocato con le marce bassissime dal Barcellona, non fotografa appieno il dominio sui Baschi, che hanno tirato con un agghiacciante 4/19 da 3 (anche qui a fine terzo quarto erano 2/14) e perso ben 15 palloni.

Per Fontecchio prova incolore da 4 punti e 3 rimbalzi in 20′.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Pana-Unics (R9): il thrilling-resolver si chiama Lorenzo Brown

Pana-Unics è il secondo match risolto negli ultimi possessi di gara. Ecco quanto successo ieri sera ad Atene nel prestigioso tempio di OAKA
Pana-Unics (R9): il thrilling-resolver si chiama Lorenzo Brown

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: