Itoudis verso l’Olympiacos: “Siamo gli underdogs in questo momento”

0 0
Read Time:1 Minute, 25 Second

Una delle sfide più magiche della pallacanestro europea, il confronto dal sapore di storia tra Cska e Olympiacos che staserà si terrà alle 20 locali (19 CET) alla Megasport Arena di Mosca.

Entrambe le squadre hanno lasciato l’unica sconfitta alle due finora imbattute del torneo, il Cska sgambettato dall’Olimpia e i greci dal Barcellona, ma il loro rendimento è stato di alto livello, tanto da vederle collocate nel gruppo appena dietro Milano e i blaugrana nella graduatoria.

Sono quindi le parole dei coach, nel derby tra tecnici ellenici, a guidarci verso il match di cartello del quinto round.

Dimitris Itoudis

E’ una partita d’Eurolega, ogni gara qui è speciale. Anche quando giochi contro l’ultima squadra nella classifica. Abbiamo ancora i nostri problemi, abbiamo ancora giocatori infortunati e stanno lavorando duro per tornare. Siamo motivati.

Comprendiamo di essere gli underdogs in questo momento. L’Olympiacos sta giocando una buona pallacanestro, hanno un’ottima chimica, ma noi siamo qui per combattere.”

Georgios Bartzokas

“Credo che sarà una partita difficile. Dovremo eseguire bene il nostro piano partita e giocare duro perché è così che gioca il Cska. Hanno tanto talento in tutte le posizioni, collaborazione e buona esecuzione, nonostante i due giocatori che mancano dal loro front-court. In più, non so se Grigonis giocherà”

“Sono una squadra che ha due o tre giocatori di talento in ogni posizione, quindi ci sarà bisogno di un buon lavoro di squadra così da raggiungere il risultato. Proveremo a fare bene nelle cose che abbiamo fatto bene finora come squadra e, se possibile, farle anche meglio. Sarà necessaria una delle nostre migliori partite per inseguire la vittoria.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Sala stampa: le parole dei coach dopo la prima serata del Round #5

Sala stampa: le dichiarazioni dei coach al termine delle prime cinque partite del Round #5 di Eurolega. EFES v UNICS Ergin Ataman (Efes Istanbul): “Ovviamente sono felice per la vittoria, ma, ancora una volta, abbiamo giocato terribilmente. Questa non è la nostra pallacanestro, non è la pallacanestro che abbiamo giocato […]
sala stampa

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: