Copa del Rey 2021, Jasikevicius: solo Malaga nella nostra testa

Francesco Sacco

Parola a Sarunas Jasikevicius, alla vigilia del quarto di finale di Copa del Rey che vedrà impegnato il suo Barcellona contro Malaga

0 0
Read Time:1 Minute, 50 Second

Anche il Barcellona è pronto a fare il suo esordio in questa edizione della Copa del Rey. Venerdì sera, alle ore 21:30, i catalani entreranno sul parquet del WiZink Center di Madrid per il loro quarto di finale contro l’Unicaja Malaga.

Dopo Pablo Laso e Joan Penarroya, tra gli altri, ecco che è toccato a Sarunas Jasikevicius sottoporsi alle domande dei media nella consueta conferenza stampa di vigilia.

Sulla Copa del Rey

<<E’ una competizione particolare. Uno sprint di 40 minuti e dobbiamo concentrarci esclusivamente su questo. Non possiamo pensare al domani. Per il momento, esiste solamente Malaga. Impossibile guardare oltre>>

Sulla gestione delle rotazioni

<<Andremo con le nostre rotazioni abituali per battere Malaga. Niente di diverso rispetto al solito. Non si possono risparmiare i giocatori, pensando alla partita successiva>>

Sarunas Jasikevicius pre Malaga | Eurodevotion
Rifinitura: Jasikevicius è già in clima-partita

Sul possibile primo trofeo da allenatore del Barca

<<Vincere questa Copa avrebbe un significato importante per me, naturalmente. Però è complicato parlarne adesso. So perfettamente che vi sembrerà noioso ripeterlo, ma è ancora una prospettiva piuttosto distante>>

Sul momento della squadra

<<La squadra sta progredendo ed è la cosa più importante per me. Ho rivisto la partita contro Malaga della seconda giornata di Liga ACB e ho ben chiaro in testa quanto siamo migliorati. Dobbiamo entrare in campo con fiducia perchè stiamo facendo tutto per bene. Però sappiamo che, se non sarà tutto perfetto, la faccenda si complicherà e lo abbiamo vissuto sulla nostra pelle contro l’Efes>>

Su Malaga

<<Malaga è cambiata abbastanza da quando Fotis Katsikaris è subentrato a Luis Casimiro. In difesa sono meno aggressivi, ma mi preoccupa la loro facilità nel trovare il canestro. Hanno costruito parecchi tiri aperti nelle ultime partite>>

Tutto pronto in casa Barcellona dunque. Ore in cui ci si divide tra la preparazione della partita e i festeggiamenti per il 30simo compleanno di Nikola Mirotic. Un motivo in più per battere e Malaga e raggiungere in semifinale una tra Baskonia e Baskonia, in campo sempre venerdì, ma alle 18:30.

Foto: twitter Barça Basket

About Post Author

Francesco Sacco

Iniziato al gioco da Kobe Bryant e della Benetton Treviso di Ettore Messina da piccolino. Travolto dalla passione per l'Olimpia Milano da "grande". C'è qualcosa di più bello della Final Four di Eurolega? Forse, ma non ditemelo.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Copa del Rey 2021, Ivanovic: occhio a Badalona, ha qualità ed esperienza

Casa Baskonia apre le sue porte alla vigilia della sfida contro Badalona nei quarti di finale di Copa del Rey. Tutte le dichiarazioni di Ivanovic, Peters e Vildoza.
Dusko Ivanovic, Vitoria | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: