opinioni Partite

Il Baskonia si aggiudica il derby spagnolo in casa del Valencia e continua l’inseguimento all’ottavo posto.

La 25esima giornata di Turkish Airlines Euroleague vede affrontarsi Valencia Basket e Baskonia in un derby spagnolo i cui i due punti in palio possono rilanciare le flebili speranze playoff dei taronja (in striscia positiva nelle ultime 4 gare tra le mura amiche) o mantenere i baschi nella scia del Maccabi Fox Tel Aviv, vittorioso a Istanbul contro l’Anadolu Efes. Partita vinta in volata per 71-81 dagli ospiti nonostante un Valencia che recupera Pleiss  e il rientro in Eurolega di Vives a due mesi e mezzo dall’infortunio alla caviglia. Ecco la nostra analisi dell’incontro.

  • Il ritorno di Pedro Martinez. Torna alla Fonteta per la prima volta da avversario dopo la grandiosa vittoria in Liga della scorsa stagione ed è accolto con un’ovazione dal suo ex pubblico al momento della presentazione delle squadre.

 

  • Controllo dell’area. La differenza di fisicità sotto le plance premia il Baskonia che surclassa gli avversari sia nella statistica dei rimbalzi totali (27-37) che nella percentuale realizzativa da due punti. Voigtmann e Poirier rendono difficile la vita a uno spento Dubljevic da 2/9 nel pitturato. Positivo l’impatto del gigante Tibor Pleiss, impiegato però col contagocce (5/7 da due in 12’), al rientro da un infortunio.
  • Cambio di passo. Come affermato da Pedro Martinez a fine gara, l’aumento di intensità difensiva e l’aggiustamento della difesa sul pick&roll nel secondo tempo sono state le chiavi del successo basco.
  • Valencia, blackout nel finale. I taronja pagano con la sconfitta, dopo essere stati in testa per quasi 37’, un finale in cui l’aggressività difensiva del Baskonia ha fatto perdere fluidità alla manovra d’attacco. Il Valencia non riesce quindi a trovare la via del canestro negli ultimi 4’ e gli ospiti ne approfittano per portare a casa il “referto rosa” grazie a un parziale di 13-0.
  • Season high per Huertas. Uno scatenato Marcelinho, alla miglior prestazione balistica della stagione di Eurolega (19 punti e 7 assist), ha guidato i compagni alla vittoria. Parquet di Valencia in cui il brasiliano ex Lakers si trova particolarmente a suo agio, come da lui ricordato nell’intervista post partita.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...