Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague seasonmercatoTurkish Airlines Euroleague

Il mercato di Turkish Airlines Euroleague: la quiete dopo la tempesta

Dopo una settimana dai botti fragorosi, i primi giorni di agosto sono stati relativamente tranquilli con le squadre impegnate soprattutto sul fronte di alcune aggiunte tecniche importanti per il completamento dei roster. Intanto si verifica qualche problema di infortuni tra i giocatori che dovevano giocare i Mondiali: Thomas Heurtel è il primo nome che potrebbe avere riflessi sulla prossima stagione o almeno su parte di essa.

Come di consuetudine la nostra analisi squadra per squadra.

VALENCIA BASKET

  • Jordan Loyd, swingman di 193cm, 26enne proveniente da Toronto, ha firmato per il club “taronja”.

BAYERN 

  • Robin Amaize è stato ceduto inmpretito all’Ewe Oldenburg.
  • Paul Zipser (F) torna a casa con un biennale. Il 25enne di 203cm arriva da Burgos. nel suo passato 3 stagione coi bavaresi ed anche un’esperienza coi Bulls.

zipser.jpg

KHIMKI

  • Altra aggiunta al roster notevolissimo messo insieme dalla dirigenza moscovita: Chris Kramer firma un 1+1. 191cm, 31enne, reduce da una mezza stagione di inattività a causa di un infortunio al ginocchio che lo ha escluso dai Playoff di 7days Eurocup. Ritrova coach Kurtinatis che lo allenò proprio al Lietuvos Rytas. Secondo coach Rimas è «giocatore dall’altissimo IQ cestistisco».
  • Jonas Jerebko non è ancora ufficialmente firmato, ma i contatti sono assai intensi.
  • Da verificare la situazione Timofey Mozgov. Il giocatore ha problemi al ginocchio che, tuttavia, ritiene risolvibili per l’inizio della stagione.

STELLA ROSSA

  • Lorenzo Brown ha siglato un annuale. 196cm, 29enne, arriva da Toronto via Guangzhou e completa definitivamente la squadra serba. Curiosità? Sarà il 14mo “Brown” che calcherà i parquet di Eurolega dalla stagione 2001/02.

REAL MADRID

  • Definito il prestito di Klemen Prepelic a Badalona, si attende l’ufficialità di Dino Radoncic al Murcia.

FC BARCELONA

  • Tegola Thomas Heurtel. L’infortunio al ginocchio che escluderà il giocatore dal Mondiale necessita di intervento chirurgico. Tempi di recupero ancora da valutare. Ovvio che i “blaugrana” debbano rivolgersi al mercato in relazione alla lunghezza di quel recupero.

ZENIT

  • Will Thomas, americano naturalizzato georgiano, splendido giocatore MVP di 7days Eurocup, in uscita da Valencia si accasa a San Pietroburgo. 33enne di 201cm ha alle spalle 3 stagioni e 78 gare in Turkish Airlines Euroleague.

will-thomas-kspE-U80630147719K1-624x385@Las Provincias.jpg

MACCABI TEL AVIV

  • Johnny O’Bryant, altro ottimo giocatore già protagonista in Eurolega quest’anno, è “free agent”. Strano non abbia ancora un contratto, visto il valore. Solo a livello di cronaca è doveroso ricordare come lo scorso anno ci furono dei dubbi, prima che firmasse col club israeliano, a causa di un’aritmia cronica. Dubbi che svanirono dopo che a Tel Aviv arrivarono gli esami precedentemente sostenuti in NBA.

FENERBAHCE

  • Ufficiale la separazione dopo due stagioni da Sinan Guler.

OLYMPIACOS

  • Secondo SporFM i “reds” sarebbero vicini ad un accordo pluriennale con Vassilis Charalampopoulos, già al Pana dal 2012 al 2017. L’ala potrebbe poi essere girata in prestito allo Ionikos.

 

Da considerarsi virtualmente concluso il mercato che riguarda le 4 finaliste di Vitoria: Cska, Efes, Real e Fenerbahçe  hanno definito il loro roster. Possibile, causa regolamenti nazionali, qualche arrivo di giocatori domestici di secondo piano per le due turche. Nel caso dell’Efes non va dimenticato l’interesse di inizio mercato proprio per Johnny O’Bryant. Se i vice-campioni di Eurolega dovessero fare ancora qualche mossa è presumibile che la novità arrivi proprio nel ruolo di 4-5. Restando in Turchia, sponda Fenerbahçe, Jan Vesely ha rinunciato alla World Cup a causa del recupero non ancora completato dall’infortunio dell’ultima parte di stagione. Vista la situazione di Lauvergne, che prosegue la preparazione individuale per ritrovare il 100% della condizione, è presumibile che Gherardini e soci stiano attentamente monitorando il mercato dei lunghi.

vesely

Detto del Barcellona alle prese col problema Heurtel, ci sono almeno altre 11 squadre per cui il mercato pare virtualmente concluso (tra parentesi il numero di giocatori sotto contratto attualmente): Panathinaikos (14), Olympiacos (14), Zalgiris (14), Bayern (15), Olimpia (14), Khimki (16 con Jerebko in arrivo e Gubanov da verificare), Valencia (16), Stella Rossa (18), Zenit (16), Asvel (17) ed Alba (14).

Maccabi e Baskonia sono attese ad altri movimenti. Per gli israeliani, che attualmente presentano un roster a 12 giocatori, le attenzioni dovrebbero essere verso una guardia con punti nelle mani ed anche una certa attitudine difensiva, nonché ad un terzo entro. In quanto ai baschi, oggi in 13, il ruolo di 4/5, scoperto dall’addio di Voigtmann, pare quello dove riversare il maggior interesse.

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: