Campionati esteri: perde l’Asvel, 5 W di fila per l’Alba

2 0
Read Time:2 Minute, 35 Second

Seconda sconfitta per l’Asvel in LNB, ne approfitta il Monaco. Senza problemi l’Alba in BBL, male Maccabi.

La scorsa settimana per l’Asvel è arrivato uno stop dopo 8 vittorie consecutive, i ragazzi di T.J. Parker vanno KO anche a Digione. Scappa subito la squadra di casa, toccando anche il +17 nel primo quarto, bravo poi l’Asvel a non mollare e a passare addirittura in vantaggio nel terzo quarto. Il finale di gara premia però Digione: 82-75 il finale. Pesano per la squadra di Villeurbanne le 15 palle perse nell’arco dei 40 minuti di gioco. Non troppo lontano dalla doppia doppia Wembanyama con 14 punti e 8 rimbalzi, male però al tiro da lontano: 1/7 per il classe 2004. L’Asvel avrà occasione di rifarsi domenica prossima, in casa contro Fos-sur-Mer, per provare a tenere il passo del Metropolitans, che ha vinto all’ultimo contro Orleans con canestro decisivo di Vince Hunter.

L’Asvel, però, attualmente si trova al terzo posto, non più al secondo, che ora occupa Monaco. Partita non semplice per i monegaschi contro Roanne, che, nel primo quarto mette in difficoltà i padroni di casa (privi di Mike James) chiudendo avanti 22-30. La squadra del Principato rimette le cose a posto già nel secondo quarto, chiuso in vantaggio (anche se appena di 3 punti sul 52-49). Nel secondo tempo Monaco è sempre in controllo e trova la terza vittoria consecutiva in LNB: 86-80 il finale. 15 punti in 19 minuti per Bacon, 13 invece in 15 per Gray. Solo 7 punti per Hall, che cattura però 13 rimbalzi. Sfida non banale quella di dopodomani per Monaco, che ospiterà Strasburgo.

Nessun problema in BBL per l’Alba Berlin, che conquista la sua quinta vittoria consecutiva in campionato in una gara senza storia in casa dei 46ers. La squadra della capitale è già avanti 26-45 a metà gara. A inizio terzo quarto è addirittura +30, brava poi la squadra di casa a ridurre il gap fino a 17 punti, ancora uno sproposito però: la partita termina 58-84 per l’Alba, che chiude con un ottimo 12/26 da 3 punti. Miglior realizzatore dell’incontro Schneider con 18 punti (4/7 da 3), molto bene anche Da Silva (15+7 rimbalzi). 10 punti in 15 minuti invece per Koumadje. Ancora in campo l’Alba tra due giorni a Berlino contro Braunschweig, prima della super sfida di domenica prossima in baviera contro il Bayern. La squadra di Andrea Trinchieri nel weekend non ha giocato: rinviata la sfida contro l’Ulm. Importante per il Bayern ripartire dopo la brutta sconfitta contro Bonn.

Si ferma a Beer Sheva il Maccabi, che, dopo aver toccato addirittura il +17 nel secondo quarto, si ferma in casa della penultima in classifica (con questa vittoria l’Hapoel Beer Sheva raggiunge Gilboa Galil e Hapoel Eliat), non tenendo il passo dell’Hapoel Jerusalem e Holon (entrambe vittoriose in settimana). Anche +9 per l’Hapoel nel quarto conclusivo, ma non molla Maccabi, che deve però arrendersi: finisce 74-71. I migliori realizzatori per la squadra di Tel Aviv sono Evans e Di Bartolomeo con 16 punti a testa.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Shengelia: arrivo per vincere

Dopo la vittoria nel derby la Virtus Segafredo Bologna ha presentato il nuovo acquisto Toko Shengelia. Ecco le parole dell’ex CSKA E’ un onore essere qui, sono stato contentissimo quando mi è stata fatta la proposta di venire in un club con questo roster e con queste recenti vittorie. Volevo […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: