Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague season

Il Fenerbahce vince e convince contro il Baskonia

Nella 18° giornata della Turkish Airlines EuroLeague, il Fenerbahce conquista la sua seconda vittoria in fila e lo fa nuovamente lontano da casa. Infatti, la compagine turca dopo aver vinto contro l’Olympiacos al Pireo, supera il Baskonia alla Fernando Buesa Arena. 

65-79 il punteggio finale della sfida che andiamo ad analizzare attraverso i nostri soliti cinque punti

Le percentuali al tiro del Fenerbahce

Ci sono partite in cui tutto gira dalla tua parte e nel match di ieri sera, per i turchi, è stato proprio cosi.

Infatti, gli uomini di coach Zele Obradovic hanno chiuso con il 52.4 % da 2 (11/21), il 59.3% dalla lunga distanza (16/27) e 90% a cronometro fermo (9/10).

Se si tira con queste percentuali allora tutto diventa più semplice. 

La coppia Shengelia – Fall

In casa Baskonia sono loro due i grandi protagonisti di serata. 

Il georgiano ha disputato davvero una super partita, chiudendo con 21 punti (6/8 da 2, 2/2 da 3, 3/3 TL), 7 rimbalzi e 37 di valutazione. 

tornike-shengelia-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb19.jpg

Il classe 1995, invece ne ha segnati 18 con (7/8 da 2 e 4/6 dalla lunetta) con 20 di valutazione in 17’. 

I tre tenori

Nel successo ottenuto dal Fenerbahce sono ben tre i protagonisti di serata. 

Si parte dai 21 punti di un ispirato Leo Westermann con (7/8 dall’arco dei tre punti) e 19 di valutazione. 

leo-westermann-kirolbet-baskonia-vitoria-gasteiz-eb19.jpg

A seguire ci sono i 16 dell’ex Bayern Monaco Derrick Williams (1/1 da 2, 4/6 dalla lunga distanza e 2/2 dalla linea della carità) con 24 di valutazione. 

bb

Infine, ci sono anche gli 11 punti di Nando De Colo, il quale lo scorso anno uscì dalla Fernando Buesa Arena con la medaglia d’oro al collo e la coppa in mano.

nando-de-colo-fenerbahce-beko-istanbul-eb19.jpg

0-10 

E’ il break decisivo che ha permesso ai turchi di allungare in modo importante nel punteggio e poi di amministrare il vantaggio. Il tabellone recitava 25-29, dopo la tripla realizzata da Pierria Henry, ma il Fener con De Colo, Thomas e Datome è riuscito a produrre un break importante e ad allungare sul +14 (25-39). 

Le parole dei due allenatori 

«Ci sono due fattori che hanno deciso questa partita: le nostre palle perse, specialmente nel primo tempo e la loro percentuale al tiro dalla lunga distanza. Credo che comunque abbiamo giocato meglio di altre volte. Si sono viste delle cose positive, ma è chiaro che dobbiamo alzare il livello specialmente in difesa. A tratti abbiamo difeso bene, ora dobbiamo farlo su tutti i 40′». Commenta così il k.o il coach del Baskonia.

«Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile. Nonostante le numerose palle perse (17) siamo riusciti a vincere grazie al tiro da tre punti e ad una buona difesa. Faccio i complimenti alla mia squadra per questa importante vittoria, ma sappiamo che ci sono ancora tante partite da giocare. Ora dobbiamo continuare su questa strada». Analizza così il successo coach Zele Obradovic.

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: