Il Punto di Toni Cappellari | Questa Olimpia che ricorda la mia…

Eurodevotion

– Trasferta in giornata per l’Olimpia ad Atene: partenza in mattinata, pranzo ad Atene, partita e ritorno a Milano. E’ l’Eurolega di oggi.

– Nello staff di Messina ben quattro vice (Bialaszewski, Fioretti, Esposito e Bizzozero) ed un GM ( Stavropoulos). Organizzazione.

– Bella la sfida tra Barcellona e Panathinaicos: partita punto a punto ed anche un supplementare. Ma il migliore in campo è il nostro Luigi Lamonica.

– Dopo undici anni e quattordici sconfitte consecutive l’Olimpia batte il Real Madrid: era ora !!!!!!!!!!!

– In Real-Olimpia Hines arriva a malapena alle spalle del suo avversario Tavares, ma il campo dice latro.

– L’Olimpia con il Real  da meno quattordici va a più nove nel terzo quarto. Rimonta che ricorda la “mia” grande Olimpia, così come la leadership di Rodriguez ricorda quella di Mike D’Antoni.

– Romeo Sacchetti dopo sei anni a Sassari che era diventata la sua seconda casa, perde l’incontro con la Dinamo di due.

– L’Olimpia è sola al comando dopo sole quattro gare di campionato. Dominio incontrastato?

– Davide Moretti fisicamente è uno scricciolo, ma le mani sono d’oro

– Dopo gli interventi del Premier Conte e del Ministro Spadafora i campionati di A1, A2 e B proseguiranno, mentre le società dilettantistiche potranno soltanto far allenare i propri giocatori. Ma le gare di campionato?

Toni Cappellari

Next Post

Il 20-0 va per ora in soffitta, ma restano in sospeso un paio di questioni fondamentali

Come pressoché certo sin dalla scorsa settimana il board di ECA ha approvato la proposta di Euroleague Basketball sulla modifica delle regole che cancella l’immediato 20-0 a tavolino per chi non è in grado di schierare almeno 8 giocatori a referto. ECA Shareholders Executive Board approves modification of the Special […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: