Il 20-0 va per ora in soffitta, ma restano in sospeso un paio di questioni fondamentali

Come pressoché certo sin dalla scorsa settimana il board di ECA ha approvato la proposta di Euroleague Basketball sulla modifica delle regole che cancella l’immediato 20-0 a tavolino per chi non è in grado di schierare almeno 8 giocatori a referto.

Importante la retroattività che si applica a 7 gare coinvolte sinora nel problema del numero minimo di giocatori.

In Eurolega:

Asvel vs Pana (R2), Asvel vs Stella Rossa (R4), Baskonia vs Zenit (R3) e Valencia vs Zenit (R4).

In Eurocup: Cedevita vs Bursa (R2), Reyer vs Bourg (R3) e Bourg vs Unics (R4).

Le gare potranno essere riprogrammate un massimo di tre volte. dopodiché chi non avrà gli atleti disponibili perderà automaticamente 20-0.

Non si potrà giocare recuperi oltre le date seguenti:

Eurolega (Regular Season) : 13 aprile 2021

Eurolega (Playoff): 5 maggio 2021

Eurocup (Regular Season): 22 dicembre 2020

Eurocup (Top 16): 23 febbraio 2021

La decisione è arrivata dopo il confronto anche con ELPA (associazione giocatori) e EHCB (associazione allenatori). La necessità di rimanere flessibili ed attenti agli scenari che possono cambiare repentinamente è stata sottolineata unanimemente.

IL COMMENTO

Una decisione abbastanza logica a seguito delle polemiche venutesi a creare dopo pochissimi turni. Tutto corretto, non fosse che restano, a nostro parere, in sospeso due questioni di una certa importanza.

Quando si troverà il tempo per questi recuperi che sono già 4 in sole 4 giornate per l’Eurolega?

Come ci si comporterà con il Khimki che ha giocato tre gare senza senso, portando dei giovanissimi per raggiungere il numero minimo a roster, e le ha ovviamente perse? Se fossero state rinviate anche quelle saremmo già a 7 recuperi necessari dopo soli 4 turni. E’ giusto che i russi siano 0-4 mentre c’è chi ha potuto posticipare?

Next Post

Lo Zenit applaude, il Khimki non ci sta. E' polemica sulle decisioni di Eurolega

Della decisione di ECA che sostanzialmente sospende i 20-0 a tavolino vi abbiamo ampiamente relazionato in precedenza. Zenit e Khimki si sono espressi ed hanno mostrato un atteggiamento opposto (scontato?) rispetto a quanto messo in atto dalla lega. Alexander Tserkovny, GM del club di San Pietroburgo, accoglie con grande positività […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: