Annunci
2019/20 Turkish Airlines Euroleague seasonEuroleague BasketballIsraeleSenza categoriaSerbiaTurkish Airlines Euroleague

Il Maccabi cade sul campo della Stella Rossa

Dopo aver conquistato l’accesso matematico ai play off nello scorso turno, il Maccabi è costretto ad arrendersi sul campo di una Stella Rossa più aggressiva e vogliosa. I biancorossi, infatti, grazie ad una partita condotta per tutti i 40 minuti, possono ancora sperare di piazzarsi tra le prime otto, seppur con l’aiuto di un vero e proprio miracolo sportivo.

Analizziamo il match in 5 punti:

  • Terzo quarto: il vero punto di svolta dell’incontro è stato il terzo quarto nel quale i padroni di casa sono stati in grado di piazzare un parziale di 10-0 nei primi minuti, allungando sul +13 e chiudendo, se non definitivamente quasi, la partita. Terza frazione di gioco conclusasi con un netto 30-15 in favore della Stella Rossa.
  • Gioco di squadra: sicuramente ciò che ha permesso ai serbi di portare a casa questa vittoria è stato il gioco di squadre. Nelle statistiche individuali risaltano Brown, autore di ben 9 assist, Punter, con 22 punti, Stimac, capace di mettere insieme 12 punti, 12 rimbalzi e ben 9 falli subiti, e l’MVP del match Billy Baron, con 22 punti, 4 assist e 24 di valutazione finale.
  • Pancia piena: due giorni aver conquistato la qualificazione ai play off ai danni dell’Anadolu, gli uomini di Sfairopoulos si arrendo davanti ad un avversario modesto e decisamente inferiore rispetto a loro. Sicuramente le ampie rotazioni del coach greco (solo Stoudemire, non proprio più un ragazzino, e Acy sono andati sotto i 10 minuti di gioco) e la quasi impossibilità di muovere la classifica hanno influito pesantemente sul corso della gara.
  • 19 palle perse: oltre alle considerazioni fatte nel punto precedente, bisogna tener conto di un altro dato importante, quello delle palle perse. Al termine del match il conto dei palloni persi segnava 19, un po’ troppe se si vuole provare a vincere.
  • Difesa da rivedere: un detto diceva “l’attacco fa vedere i biglietti, la difesa fa vincere le partite”. Riferendosi proprio a questo detto, si può capire facilmente che concedendo 62 tiri dal campo e 27 tiri liberi, anche se gli avversari non sono nella loro giornata migliore, bisognerà essere perfetti dall’altra parta del campo per poter sperare di portare a casa la partita.
Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: