Il Punto di Toni Cappellari – E se Dino Meneghin avesse giocato con Mike James?

Eurodevotion

– Bogdan Tanjevic, è l’unico allenatore “quasi” italiano ad aver allenato quattro nazionali diverse: Jugoslavia, Italia,Turchia e Montenegro. E’ entrato nella Hall of Fame FIBA.

– Paolo Vittori è stato nominato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella  “Cavaliere della Repubblica”. Goriziano ha vinto sei scudetti, due Coppe Italia e due Coppe dei Campioni.

– Domanda provocatoria: se Dino Meneghin avesse giocato con Mike James come si sarebbe comportato? A mio parere l’avrebbe chiuso in spogliatoio buttando via la chiave…

– “Parterre de rois” al Forum per AX-Fenerbache. Presenti i Presidenti Petrucci e Bianchi, nonché  Pascucci e Galleani.

– Ho avuto il piacere di riabbracciare Maurizio Gherardini, che negli anni ottanta era manager della Libertas Forli e lavorava in banca. Aveva ricevuto una telefonata da Gilberto Benetton  e da Giorgio Buzzavo per fare il manager a tempo pieno e mi chiedeva un consiglio. Gli dissi «molla tutto che diventerai il numero UNO nel basket». Non ho sbagliato.

– Gli Spurs hanno ritirato a San Antonio la maglia di Manu Ginobili. Tutto è incominciato a Reggio Calabria grazie al Presidente Viola.

– L’Aquila fortitudina torna a volare. Valentino Renzi sarà il nuovo GM e sotto i portici bolognesi si conferma l’interesse della famiglia Basciano verso la maggioranza della società.

– La famiglia Moretti protagonista di tutte le notizie. Il padre Paolo si prende la panchina di Pistoia, mentre il figlio Davide sarà il primo italiano a disputare le Final Four NCAA.

– L’Olimpia, dopo cinque sconfitte consecutive, soffre con la Pallacanestro Cantù ma nell’ultimo quarto vince. Strepitosi il canturino Gaines con 44 punti e Mike James, che con 29 punti si mette la squadra sulle spalle e porta a casa il derby.

– La lotta per non retrocedere si fà sempre più aspra: Torino e Pistoia le più inguaiate. Per entrare nei play-off sempre  sei squadre che lottano per due posti.

Next Post

Perchè lo Zalgiris di Jasikevicius merita i Playoff più di tutti

Ci sono allenatori, grandi allenatori e poi c’è Sarunas Jasikevicius. Prendendo a prestito ciò che sostiene Zeljko Obradovic del Diamantidis giocatore, possiamo tranquillamente affermare che il coach lituano stia facendo un lavoro straordinario che lo pone assolutamente una spanna sopra tutti gli altri per una ragione ben precisa: la capacità […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: