Cska vs Baskonia #2: la crisi di Nando De Colo, le accuse di Alonso, l’arroganza di Itoudis

0 0
Read Time:1 Minute, 53 Second

Rispetto per il Baskonia, rispetto per il Cska. Succede di tutto in gara-2 tra moscoviti e baschi. Ospiti che recuperano un -17, arrivano sino al pari di Beaubois con 11’’ da giocare, e infine si inchinano a un rimbalzo offensivo di Kyle Hines. Che dire?

Ritmo. Baskonia che sta riuscendo nella missione di non far correre il Cska. I padroni di casa sono stati per due quarti sotto i 20 punti, e non a caso hanno costruito un vantaggio di 17 punti solo nel terzo quarto, quando Teodosic ha sfruttato un calo di pressione per piazzare 13 punti in 5’;

Fattore Nando De Colo. 13 punti di media per il francese, in una EuroLeague vissuta sui 19.6. Dopo essere stato comunque risolutivo in gara-1, la guardia di Itoudis non ha trovato ritmo in attacco, e il problema sta nei 10 punti, ma anche nelle sole cinque conclusioni tentate. In tutto questo, Teodosic ha alzato il suo rendimento: 16 di media per lui in EuroLeague, 19 nella serie con il Baskonia, il tutto mantenendo 6.5 assist;

Lunghi Baskonia. Dovevano essere un fattore. Il Baskonia è stato in partita per 80’, Voigtmann, Diop, Tillie e Budinger hanno prodotto in gara-2 39 punti e 24 rimbalzi, contro i 33 con 17 rimbalzi del poker Augustine, Khryapa, Kurbanov e Hines. La vera assenza sta in Tornike Shengelia: 10 e 4 di media in stagione, 7 e 2 nella serie, con 3 e 1 in gara-2. Il vero flop, in quel di Mosca, è lui;

Offensiva Sito Alonso. Il coach del Baskonia alza la voce attaccando il metro arbitrale. 29 viaggi in lunetta per il Cska, 15 per i baschi;

Risposta Dimitris Itoudis. Come in gara-1, il coach greco analizza senza alcun richiamo ai suoi giocatori la prestazione. «Puniti dai loro tiri dal perimetro (12/32?!), ma nel finale siamo stati sfortunati con Higgins (scivolato sulla conclusione del pareggio di Beaubois) e bravi nell’ultimo possesso (forzato di Teodosic, ma ottimo rimbalzo di Hines). Il Baskonia chiede rispetto? Anche noi». Di fatto, per Itoudis il Baskonia è rientrato solo alzando le mani difensivamente. Sarà, ma per una volta i suoi servono meno assist, 19, degli avversari, 26, e senza un rimbalzo offensivo sarebbe stato overtime.

About Post Author

Alessandro Maggi

Giornalista Professionista, fondatore di RealOlimpiaMilano, Senior Writer presso Sportando, collaboratore per Il Giorno.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Real Madrid vs Darussafaka #2 : la tempesta dopo la quiete. Nel nome di Brad Wanamaker.

Era tutto troppo tranquillo, era tutto troppo scontato, con le quattro favorite a far la voce grossa ed in controllo. Era tutto quasi scontato per la Final 4 di Istanbul, fino a ieri. Possibile e probabile che sia così comunque, con Real, CSKA, Olympiacos e Fenerbahce a confermare i pronostici […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: