Barça-Bayern: le voci dei protagonisti dopo gara 2

0 0
Read Time:1 Minute, 51 Second

Barça-Bayern chiude i primi due episodi in Catalunya sul 1-1. Dopo la gara hanno parlato i protagonisti, a partire dai due allenatori.

SARUNAS JASIKEVICIUS (Barça): «Complimenti a loro e ad Andrea, hanno meritato con una gara eccellente sotto diversi aspetti. Non abbiamo saputo reagire a cose che sapevamo avrebbero fatto».

«Abbiamo giocato male in post, senza capire come loro collassano in aerea, con due o tre uomini su Nikola e Brandon. Poi le palle perse, che hanno concesso loro troppi possessi. Qualcosa non funziona se concedi 90 punti in casa nei Playoff».

barcellona-bayern monaco

«Probabilmente la preparazione della gara da parte dell’allenatore non ha funzionato, così cometa mentalità dei giocatori. Da tempo i dettagli ci uccidono».

«Da quando abbiamo saputo di doverli incontrare abbiamo enfatizzato il fatto che siano bravi a fare falli primi di andare in bonus, non ti regalano mai niente, mentre noi abbiamo concesso di tutto».

«Avevo sottolineato come Deshaun Thomas, dopo una gara da zero punti, avrebbe giocato alla grande… Ora sta a noi, perso il vantaggio del campo, tornare ad essere fisici ed a giocare con attenzione ai minimi dettagli».

ANDREA TRINCHIERI (Bayern): «Sono felice per i miei giocatori e per la nostra organizzazione. Come minimo abbiamo ancora due gare casalinghe. Voglio essere realista, il Barça è già stato in queste situazioni, sa come affrontarle».

«In 15 giorni abbiamo battuto Real e Barça in Spagna, nonostante tutto quanto ci è accaduto, da giocatori sotto i ferri ad altri che hanno dovuto uscire dopo due minuti».

«Nei Playoff devi dare il massimo perchè è un’opportunità. Giochiamo contro la squadra migliore, contro il miglior Coach ed il miglior sistema: è una grande sfida. Ci abbiamo provato in gra 1 senza riuscirci, oggi abbiamo alzato il livello ma sto bene coi piedi per terra, so in che situazione siamo».

Andrea Trinchieri

DESHAUN THOMAS (Bayern): «Grande contributo di tutti, conoscevamo lèimportnaza di gara 2 ed abbiamo giocato molto duro. Serata importante per me, dopo una prima partita difficile a livello di realizzazione. Mi hanno aiutato tutti ed ho trovato il ritmo».

OGNJEN JARAMAZ (Bayern): «La difesa è stata la chiave per l’intera partita. Sfida fisica e molto dura, loro sono migliori, noi dobbiamo giocare così duro ed anche di più».

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Olimpia Milano, Ettore Messina: Siamo davvero orgogliosi di quello che hanno fatto i ragazzi

L’Olimpia Milano conquista gara 2 e fa 1-1 nella serie contro i turchi. Gli uomini di coach Ettore Messina vincono 73-66. Ecco le parole di Ettore Messina in sala stampa Le dichiarazioni di Ettore Messina “Siamo davvero orgogliosi di quello che hanno fatto i ragazzi. Lo sforzo è stato incredibile, […]
Toni Cappellari

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: