Il Bayern piazza il colpaccio e sbanca Barcellona grazie ad un sontuoso Thomas

0 0
Read Time:2 Minute, 11 Second

Clamoroso successo del Bayern in gara 2.

Il primo upset dei playoff di Eurolega è arrivato e lo firma il Bayern Monaco, che espugna il Palau Blaugrana di Barcellona al termine di 40 minuti perfetti.

1-1 il risultato della serie, che ora si sposta in Germania.

75-90 il finale, con 25 punti di DeShaun Thomas.

Ripercorriamo il match attraverso i canonici 3 punti di Eurodevotion.

Inizio teso

L’inizio di partita è stato abbastanza teso per entrambe le formazioni, per vari motivi.

Il Bayern muove la palla in maniera abbastanza fluida, ma deve fare a meno dopo pochi minuti di Radosevic e Lucic. Il primo subìsce una distorsione alla caviglia dopo un contatto fortuito con Mirotic, il secondo spende 2 falli dopo 5 minuti. Il tutto intramezzato da un fallo tecnico da parte di coach Trinchieri.

Dall’altra parte invece il Barcellona soffre stranamente l’intenistà del Bayern, commettendo numerose palle perse e altrettanti numerosi falli in attacco.

L’attacco del Barça in generale sembra essere poco fluido, a differenza di quello bavarese, con il timing dei giochi in attacco che spesso non viene rispettato.

Deshaun Thomas

Dopo un primo quarto in cui alla fin dei conti regna l’equilibrio, la svolta.

I bavaresi piazzano un parziale di 15-0 ad inizio secondo quarto, di cui ben 13 conseutivi di Deshaun Thomas (3/3 da 3 nel break), che manda in trance agonistica i ragazzi di Trinchieri.

E’ il momento di massima difficoltà dei blaugrana, che devono addirittura ricorrere a delle magate offensive di Calathes per rimanere in partita.

In generale, la capacità del numero 0 di segnare sia spalle che fronte a canestro è stata un rebus per la difesa catalana per tutta la partita.

La rimonta vana blaugrana

Nel terzo quarto il Barça ricorre alla sua arma principale, la difesa, e prova a rimontare la partita.

Ed in parte ci riesce, perchè concede 5 punti in 5 minuti al Bayern, ma concretizza poco in attacco.

Ed è Jaramaz che conduce i suoi di nuovo alla doppia cifra di vantaggio con un canestro rocambolesco al termine di una serie di “tunnel” calcistici.

Nel finale Jasikevicius perde le staffe e rischia più volte l’espulsione, ma il Bayern non si spaventa e mantiene sempre almeno 2 possessi di vantaggio.

Finale di 75-90 per il Bayern, che così avrà almeno due gare tra le mura di casa sperando nel sogno F4.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Olimpia-Efes (G2) | Ruggito Milano!

E’ una vittoria di cuore, di orgoglio e di lotta. E’ una vittoria da… Olimpia! Le scarpette rosse si prendono Gara 2 e impattano la serie, trionfando per 73-66, un risultato prodotto di una prestazione di identità e di gruppo, dopo la caduta nel baratro di 48 ore fa e […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: