Sala stampa: le parole dei coach dopo la seconda serata del Round #4

0 0
Read Time:4 Minute, 29 Second

Sala stampa: le dichiarazioni dei coach al termine delle cinque partite che chiudono il quarto round di Eurolega.

CSKA v STELLA ROSSA

Dimitris Itoudis (CSKA Mosca): “Nel primo tempo abbiamo avuto un cattivo approccio difensivo. Non giocavamo duramente, non rischiavamo e non ci sacrificavamo, non contenevamo le loro iniziative e abbiamo concesso 42 punti a una squadra che non è solita segnare tanto. Nel terzo quarto, dopo un inizio leggero, abbiamo iniziato a pressare la palla, forzare palle perse e creare circostanze difficili per i nostri avversari. Ho detto alla squadra che la nostra identità è nella difesa, questa sera potevamo tirare bene o male, ma la difesa ci avrebbe aiutato. Il terzo e il quarto quarto sono stati totalmente diversi, abbiamo iniziato ad attaccare bene, con le giuste decisioni e con spaziature migliori. Abbiamo segnato dei tiri importantissimi grazie a come li avevamo costruiti. Abbiamo avuto un avversario molto competitivo, che gioca sempre al limite dei falli, che lotta, quindi congratulazioni a loro”.

Dejan Radonjic (Stella Rossa Belgrado): “Loro sono stati più aggressivi alla fine della partita, negli ultimi minuti hanno giocato meglio sia in attacco che in difesa, quindi mi congratulo con loro per la vittoria e con i miei giocatori per la prestazione di questa sera”.

CSKA Itoudis | Eurodevotion

MONACO v BARCELLONA

Zvezdan Mitrovic (AS Monaco): “Abbiamo giocato bene, non abbastanza per battere il Barcellona. Congratulazioni a loro e anche ai miei ragazzi, penso che abbiano dato il 100%. Da una parte sono amareggiato perché abbiamo perso, ma dall’altra molto felice per il modo in cui abbiamo giocato contro quella che è la migliore squadra in Europa al momento, insieme al CSKA e all’Efes. Quando giochi due o tre partite alla settimana è dura, questa è l’Eurolega, se vuoi giocare in Eurolega devi avere un grande roster con giocatori forti mentalmente. Voglio vedere come i miei giocatori reagiranno domani”.

Sarunas Jasikevicius (FC Barcellona): “Monaco ha giocato a suo modo, stanno chiaramente provando a raggiungere i playoff, saranno una squadra che lotterà per i playoff. Non ho preparato la mia squadra, mi piacciono questo tipo di partite in cui si tira fuori una partita dal nulla, ma dobbiamo giocare meglio perché questo doppio turno è stato positivo con due vittorie, ma non è stato un buon livello di basket”.

Barcellona-Olimpia

OLYMPIACOS v ZALGIRIS

Georgios Bartzokas (Olympiacos Pireo): “Il nostro terzo quarto è stato eccezionale, ma nel secondo quarto abbiamo migliorato la nostra difesa e siamo andati negli spogliatoi sotto di solo tre punti. Siamo stati veramente terribili nel primo quarto. Devo dare i meriti ai giocatori, due giorni fa abbiamo giocato una gara molto intensa contro il Barcellona, oggi hanno giocato una partita solida per tre quarti. Ho provato a dire ai giocatori che non ci sono partite facili se non hanno energia e non giocano con fisicità”.

Jure Zdovc (Zalgiris Kaunas): “Nel secondo tempo in attacco abbiamo perso totalmente il controllo e abbiamo smesso di giocare in difesa, abbiamo perso la nostra aggressività. Abbiamo avuto un buon inizio, ma nel secondo tempo abbiamo fatto l’esatto opposto. Abbiamo molto lavoro da fare, non cerchiamo scuse, proveremo a vincere la nostra prima partita la prossime settimana”.

Coach Bartzokas Olympiacos

MILANO v EFES

Ettore Messina (Olimpia Milano): “Penso che il terzo quarto sia stato molto buono per noi, quando ci siamo bloccati abbiamo trovato Datome due o tre volte per una tripla dal lato debole. Sono molto felice perché Gigi ci ha dato minuti importanti questa sera, e per noi è un giocatore molto importante. I tifosi ci hanno dato un grande aiuto, ma dobbiamo continuare a vincere in trasferta, perché prima o poi tutti perdono in casa. Dobbiamo far bene in casa, ma il nostro futuro si deciderà in traseferta.

Suggerisco alcune statistiche come elemento di discussione: abbiamo avuto 22 assist a 15, abbiamo avuto nove palle perse contro 14, abbiamo pareggiato a rimbalzo e tirato meglio da tre, 42 percento contro 30. Ma la valutazione è inferiore. Questo per la differenza di falli, 22-10, è qualcosa che in trenta e più anni di carriera non avevo mai visto”

Ergin Ataman (Efes Istanbul): “Abbiamo giocato bene in difesa ma abbiamo sbagliato tanti tiri e perso tanti palloni. Abbiamo combattuto, ma non abbiamo vinto. Congratulazioni a Milano, hanno avuto un grande inizio di stagione”.

«In attacco se Larkin, Micic e Beaubois fanno 2/14 da tre… Non è accettabile che si cerchi di risolvere i problemi offensivi con step-back da 8 metri dopo il palleggio come ha fatto Micic. Li ho criticati nello spogliatoio, è un modo di danneggiare la squadra. Ed anche Singleton, è stato in campo 27 minuti e non ha preso un solo rimbalzo. Sono i nostri problemi che dobbiamo risolvere».

sala stampa

REAL MADRID v PANATHINAIKOS

Pablo Laso (Real Madrid): “Penso che il bilancio di questo doppio turno sia molto positivo, abbiamo vinto due volte, partite difficili perché l’inizio della stagione è sempre duro. Sono felice per i risultati della settimana, pensando che abbiamo una partita in ACB domenica e che dovremo essere pronti per la partita contro il Fenerbahce. Sono contento di vedere i miei giocatori al livello che hanno mostrato questa settimana”.

Dimitris Priftis (Panathinaikos Atene): “Il modo in cui loro hanno iniziato la partita è stato un problema, poi penso che abbiamo combattuto ma non è stato abbastanza. Loro hanno qualità e noi dovevamo essere migliori in attacco per supportare lo sforzo difensivo che abbiamo fatto.

pablo laso
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Euroleague Weekly: Olimpia e Barça volano, l'Efes è in grande difficoltà

Euroleague Weekly, il nostro contenitore in 10 flash dedicato alla settimana di Turkish Airlines Euroleague. Elie Okobo continua la sua personalissima stagione da esordiente. 26’26” sul parquet, 18/29 (62,1%) da due, 8/15 (53,3%) da tre, 4,8 rimbalzi, 4,5 assist, 1,5 recuperi e 18 di valutazione media. Unico neo? 5 perse […]
euroleague weekly

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: