Torneo Cipro, un ottimo CSKA sbaraglia anche l’Olympiacos

frcata7
0 0
Read Time:2 Minute, 28 Second

Un torneo perfetto quello disputato a Nicosia dal CSKA di Dimitris Itoudis che vince anche la terza gara su tre partite giocate avendo nettamente la meglio dell’Olympiacos battuto 85 a 68. Nell’altra partita giocata in giornata nell’isola del Mediterraneo, lo Zenit ha vinto un match senza storia contro il poco probante test del Lavrio: 79 a 51 il punteggio finale.

I moscoviti escono da Cipro con la consapevolezza di stare trovando già le sensazioni giuste per l’inizio della stagione alle porte che vedrà come primo appuntamento la Supercoppa VTB. Dopo la buona prova dei Reds di ieri contro lo Zenit ci si attendeva un match equilibrato; invece, dopo il solo primo quarto la partita aveva già preso una direzione precisa.

Dopo i primi dieci minuti di gioco, infatti, il tabellone recitava un clamoroso 23 a 5 per l’Armata Rossa che è passata come un carrarmato sugli avversari. Attacco fluido, propositivo, con tanti interpreti a disposizione e soprattutto una difesa già precisa, solida ed ordinata che ha totalmente annichilito l’attacco degli uomini di Bartzokas. Gli altri tre quarti si sono limitati ad essere ordinaria amministrazione; solo nel quarto periodo i Reds sono provati a rientrare fin sotto alla decina di svantaggio grazie alla spinta del pubblico, ma poi i russi hanno chiuso definitivamente la partita.

Il migliore di giornata per Itoudis è Iffe Lundberg (15 punti con 19 di PIR) che è riuscito a mettere tanta intensità e tanto ritmo alla partita. Da lui quest’anno ci si aspetta un ulteriore salto di qualità dopo le grandi cose fatte vedere nella scorsa primavera. Ancora belle e convincenti le prove di Will Clyburn e Aleksej Shved: sul primo non c’erano dubbi e sul secondo, se ci fossero, lì sta lui stesso piano piano sgombrando. E’ solo l’inizio, ma quello che il figliol prodigo può dare al CSKA è veramente tanto.

Dall’altra parte un Oly un po’ deludente dopo la prova del giorno prima. Ma, forse, proprio l’impegnativo impegno ravvicinato è costato uno sforzo troppo alto in un periodo ancora di preparazione alla stagione. A tenere dritta la barra ci ha pensato l’esperienza di Kostas Sloukas (16 punti) e le giocate della sempre più certezza Sasha Vezenkov (17 punti) e di Shaquielle McKissic (16 punti). Ancora fuori forma e un po’ fuori dai giochi della squadra il nuovo innesto Thomas Walkup che sarà uno dei giocatori chiave di Batrzokas nella prossima annata.

CSKA-Olympiacos: le parole di Itoudis nel post-partita

Oggi abbiamo iniziato la partita alla perfezione e poi l’abbiamo controllata fino alla fine. Nonostante la loro rimonta, eravamo in controllo. In generale abbiamo capito da subito come giocare contro la difesa dell’Olympiacos. Le tre partite di questo torneo ci hanno aiutato a trovare le sensazioni giuste: sono soddisfatto dei progressi dimostrati rispetto al torneo di San Pietroburgo. Ora siamo focalizzati sulla prossima partita: la semifinale della Supercoppa VTB contro il Lokomotiv Kuban. Affronteremo la gara con la concentrazione la motivazione giuste.

(Credits photo: CSKA website)

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Scariolo: partita molto utile, abbiamo trovato un giocatore in serata di grazia

Alla fine dell’avvincente gara per il terzo posto della Magenta Cup contro il Panathinaikos, coach Scariolo, soddisfatto per i progressi dei suoi, analizza la partita. La Virtus ancora è un cantiere aperto, ma si vedono enormi progressi, in attesa di Mannion, Teodosic e Alexander. Un estratto delle parole del coach […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: