Top16 Eurocup: il focus sui gironi E-F

alessiomagni
3 0
Read Time:3 Minute, 43 Second

Top16 Eurocup che iniziano a delinearsi e alla fine del girone d’andata possiamo notare un dato curioso: ogni girone ha il suo dominatore.

Possiamo tranquillamente dedurre che mai come quest’anno però ci sono molti gironi dove la bagarre per il secondo posto è particolarmente viva anche se già dalla prossima giornata si potranno delineare alcuni verdetti.

Se da alcune squadre ci si poteva aspettare un rendimento ai massimi della competizione, due su tutte Joventut Badalona e Virtus Bologna, dall’altra possiamo certamente dire che ci sono state due squadre particolarmente deludenti di questa fase: Unicaja Malaga e Herbalife Gran Canaria.

Top16 Eurocup: Gruppo E a tinte neroverdi

Badalona assoluta dominatrice del girone. Grazie all’ultima vittoria rimediata in casa contro il Monaco ha infatti il privilegio di essere in questo piccolissimo club di squadre ancora imbattute in questa seconda fase. La Joventut infatti, in innegabile ascesa, con ogni probabilità andrà a guadagnarsi il primo posto nel Gruppo E, tenendo così a debita distanza il rivale numero uno, ovvero proprio la sua ultima vittima.

I monegaschi possono ritenersi soddisfatti del percorso fatto sin qui. Dopo un buonissimo terzo posto ottenuto in un girone di tutto rispetto contro squadre più attrezzate di lei come Virtus e Kuban, hanno infatti iniziato il girone vincendo le prime due partite sia contro Malaga che contro Nanterre. Molti addetti ai lavori non pensavano inizialmente che potessero contendersi il secondo posto però con orgoglio, buon basket e una difesa di altissimo livello si stanno confermando una squadra che può risultare pericolosa per tutte le altre formazioni presenti. Per Monaco sarà decisiva la sfida contro Nanterre dove parte con i favori del pronostico e personalmente credo che possa tranquillamente passare e andare a sfidare la prima forza del girone G.

Un’altra squadra del girone è Nanterre che, sperando di non offendere nessuno, partiva come la più debole del girone di ferro delle Top16 Eurocup. Tanta voglia di stupire, condita da un giocatore clamoroso come Cordinier, già sul taccuino di tantissime squadre di Eurolega, si sta togliendo le sue soddisfazioni e conferma l’ascesa dei club francesi. Se prima in tanti la davano come la squadra più fortunata ad aver centrato le Top 16 Eurocup, ora è più che mai viva e vuole provare ad insidiare fino all’ultima giornata il secondo posto.

Infine c’è Malaga, fin qui certamente la più deludente, vista agli inizi come una possibile candidata per le Final Four è ad ora invece una delle poche ad essere ancora a secco di vittorie. È vero gli infortuni non hanno aiutato la squadra spagnola ma con l’esperienza che vanta nella competizione ci si aspettava molto di più. Alla fine del girone d’andata è il fanalino di coda del gruppo e con un piede già fuori dalla competizione.

La classifica del Gruppo E – Fonte | Twitter Eurocup

Top16 Eurocup: Gruppo F il più equilibrato

È di sicuro il gruppo più interessante ed equilibrato di queste Top16 Eurocup.

Al comando del girone troviamo il Levallois Boulogne Metropolitans. Che dire di questa squadra? Beh finora hanno “aggredito” l’intera competizione e questa tendenza non si è certamente fermata in questa fase. Ormai non può più essere considerata come la “cenerentola” del torneo, bensì essendo ancora imbattuta è una pericolosissima mina vagante capace di sfoderare prestazioni da urlo e di fare scalpi importantissimi su tutti i campi. Antenne addrizzate per tutti i top club, i francesi non hanno voglia di smettere di stupire!

Le altre 3 del girone sono tutte appaiate con 4 punti, a seguito di 1 vittoria e 2 sconfitte. Se il Partizan quest’anno sta deludendo un po’ le aspettative rispetto all’anno scorso, Trento sta facendo molto bene ed è l’unica squadra al momento ad aver insidiato notevolmente la prima della classe, rischiando di portare a casa anche la vittoria.

La squadra di coach Brienza è assolutamente in corsa e senza la pressione addosso può attentare fino alla fine il secondo posto nel girone. Personalmente ci credo e credo che Trento potrà certamente dire la sua fino all’ultima giornata. L’ultima del girone è poi Kuban, in netta ripresa però. Dopo due sconfitte nelle prime due giornate è riuscita infatti a tornare alla vittoria fra le mura amiche contro i serbi del Partizan e si sono di fatto rilanciati verso una qualificazione ampiamente nelle loro corde.

La classifica del Gruppo F – Fonte | Twitter Eurocup

Qui il calendario scaricabile di tutte le Top16 Eurocup

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il livello tecnico dell'Eurolega 20/21 è salito?

Questo è senza dubbio uno dei rebus più difficili da risolvere, spesso al centro di molte discussioni. Ma proviamo a dire la nostra cercando di comprendere se il tasso tecnico della competizione sia migliorato o meno tra le scorse stagioni della New Era di Eurolega e questa in corso. L’Eurolega, […]
Eurolega | Eurodevotion

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: