Piange l’eterno Spanoulis, occasione non sfruttata da Milano

L’Olympiacos Pireo cade per la seconda volta in stagione contro lo Zenit San Pietroburgo

0 0
Read Time:1 Minute, 37 Second

Lo Zenit San Pietroburgo ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro partite abbandonando momentaneamente l’ultimo posto in classifica.

Cade, nella trasferta russa, l’Olympiacos Pireo.

Risultato finale di 91-87 che andiamo ad analizzare attraverso i classici cinque punti di Eurodevotion.

MILANO SORRIDE: la notte di giovedì è stata perfetta per l’Olimpia Milano. Non soltanto l’Olympiacos, contro lo Zenit, ma anche Stella Rossa, Khimki e Valencia hanno perso lasciando alla squadra di Messina una ghiotta opportunità di prendere un leggero vantaggio in classifica nella rincorsa ai play-off. Purtroppo la sconfitta di Istanbul non ha permesso ai biancorossi di allungare sulle rivali.

CINQUE: come i giocatori andati a referto, alla voce punti segnati, per l’Olympiacos. Soltanto Spanoulis, Printezis, Papanikolau, Milutinovic e Vezenkov hanno portato canestri alla causa greca. I tre ellenici hanno segnato 71 degli 87 punti con “Kill Bill” Spanoulis autore di una prova mostruosa con 31. Patrimonio dell’umanità.

8-0: il parziale decisivo, negli ultimi tre minuti, che ha indirizzato la partita definitivamente verso il team allenato da Plaza. L’Olympiacos ha banalmente perso la palla dell’eventuale sorpasso sul 76-74 dando il via al break di 8 punti che ha sostanzialmente chiuso la contesa sul punteggio di 84-74. La freddezza in lunetta dei russi ha vanificato l’ultimo disperato tentativo di rientro greco.

VORONOV: 21 punti, 6/9 al tiro (con 3/4 dalla lunga distanza), 6/8 ai liberi, 18 di valutazione in 19 minuti di impiego. Il protagonista inatteso che spariglia le carte in tavola.

PLAZA: soddisfatto il tecnico spagnolo al termine della gara: “nonostante sia stata una partita sofferta è stata una vittoria meritata. A parte Pushkov, che ha giocato soltanto 8 secondi, tutti i nostri giocatori hanno segnato almeno un punto. Nella squadra greca soltanto in cinque sono andati a segno. E’ stato un successo di squadra”.

Nel prossimo turno di Turkish Airlines Euroleague lo Zenit sarà impegnato nella proibitiva trasferta di Barcellona mentre l’Olympiacos ospiterà il Baskonia.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Il Barcellona soffre più del previsto contro una coriacea Stella Rossa, ma trova la seconda vittoria consecutiva

Importante successo casalingo per i blaugrana di coach Svetislav Pesic nel turno 21 di Turkish Airlines Euroleague. Dopo un primo quarto in cui sostanzialmente non c`è partita, grazie a un Nikola Mirotic dominante e a una switching defense asfissiante, gli ospiti reagiscono e danno filo da torcere ai catalani fino […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: