Annunci
campionati nazionaliTurkish Airlines Euroleague

Le squadre di Eurolega ed i Playoff nazionali: la superiorità è confermata, quasi per tutte.

Dal dominio delle solite note a qualche difficoltà per Milano. La vera sorpresa sono i “problemini” del Fenerbahçe.

 

Come stanno andando le squadre di Turkish Airlines Euroleague nell’ambito dei propri campionati nazionali? Un breve viaggio per capire se i valori europei si confermano o meno in patria.

SPAGNA

Playoff al via tra pochi giorni dopo il verdetto dell’ultima giornata di ieri. Equilibri europei perfettamente confermati, con le big a dominare. Il Real, primo, se la vedrà con Manresa, il Barça, secondo, sfiderà la Joventut Badalona, mentre il Baskonia, terzo, avrà a che fare con Zaragoza. Salvezza raggiunta per Gran Canaria, che non era squadra da Euroleague e non lo è nemmeno da ACB di alto livello.

GRECIA

Situazione che ormai si conosce come surreale a causa della situazione Olympiacos. Tra realtà e fantasie varie, i “reds” potrebbero essere la prima squadra a giocare solo il torneo continentale, visti i dubbi di apertura da parta della ABA Liga. Retrocessi per non essersi presentati in campo, gli uomini di Blatt non competeranno per il titolo greco.

Il Panathinaikos, primo di stagione regolare, sfida il Peristeri in semifinale: in caso di passaggio del turno, troverà la vincente di AEK vs Promitheas.

VTB – RUSSIA

Percorso netto dei campioni del CSKA, in vantaggio in semifinale 2-0 sullo Zenit, mentre il Khimki è sull’1-1 contro l’Unics Kazan, dopo aver conquistato il vantaggio del fattore campo. La migliore dopo il CSKA, titolare di licenza decennale, sarà in Eurolega.

TURCHIA

Si conferma qualche difficoltà dell’incerottatissimo Fenerbahçe. 1-1 contro il Turk Telekom Ankara e “bella” alla Ulker Arena mercoledì 29/5. In caso di passaggio del turno sarà confronto contro il Tofas Bursa che ha eliminato il Besiktas.

Efes già in semifinale dopo un 2-0 tranquillo sul Banvit (tranquilli tutti tranne un discretamente “caldo” Ergin Ataman in gara 1…). In semifinale ci sarà la vincente di gara 3 tra Galatasaray e Gaziantep.

Nulla da fare per il Darussafaka, fuori dai Playoff: vale il discorso fatto per Gran Canaria.

GERMANIA

Bayern in totale controllo. 3-0 facile su Braunschweig in attesa dell’avversaria di semifinale: Rasta Vechta o Bamberg (2-1 sinora). Oldenburg vs Alba è invece l’altra semifinale.

ITALIA

Cammino per qualche ora complicato per l’Olimpia. Alla fine è 3-2 contro quel che restava di Avellino. Ora sfida decisamente più complicata con Sassari. In molti ambienti si ritiene favorita la squadra che ha vinto la quarta manifestazione continentale rispetto a chi ha vinto 14 gare in Eurolega: bizzarrìa e bellezza della pallacanestro. A livello di roster non vi sarebbe gara, mentre per come giocano le due squadre  per la fiducia che hanno, i sardi sono decisamente superiori al via della serie.

ISRAELE

Il Maccabi è in vantaggio 1-0 nella serie di quarti di finale contro i rivali cittadini dell’Hapoel. In un’eventuale  probabilissima semifinale troverebbe la vincente di Eilat vs Nes Ziona (96-89 gara 1).

MONTENEGRO

Il Buducnost, dopo la controversa e contestatissima finale di ABA Liga che ha dato il pass per la prossima Eurolega alla Stella Rossa, si ritrova nei Playoff nazionali, non esattamente il torneo di punta del continente.

2-1 lo score della finale a favore dei ragazzi di Podgorica sul Mornar Bar. Gara 4 alla Sportska dvorana Topolica di Antivari questa sera.

LITUANIA

Zalgiris Kaunas al solito dominatore. Dopo il 32-4 di stagione regolare, Playoff tranquilli ed ora finale al meglio delle 5 contro il Lietuvos Rytas, comunque discreto avversario. fattore campo per Jasikevicius, si parte domani alla Zalgirio Arena.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci
Tags

Related Articles

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: