Campazzo, priorità NBA ma in Eurolega non c’è solo il Real

0 0
Read Time:1 Minute, 41 Second

Campazzo è nome ancora caldo sul mercato. Il giocatore vuole la NBA ma in Eurolega non c’è solo il Real pronto a provarci.

Facundo Campazzo, lasciata l’Eurolega a novembre 2020 un direzione NBA quando era con pochi dubbi il miglior playmaker della competizione, resta al centro dei pensieri di diverse squadre sia dall’altra che da questa parte dell’oceano.

Il giocatore, in questi giorni impegnato con la sua nazionale in FIBA America, è stato chiaro nell’affermare che la sua priorità è continuare in NBA, tuttavia ha anche sottolineato come non non volgia chiudere la porta ad un eventuale ritorno in Europa.

Il Real Madrid, che rateizzò il suo “buyout” quando lasciò la capitale spagnola in direzione Denver, resta l’opzione che tutti ritengono più probabile in caso di rientro in Eurolega, nonché quella apparentemente più gradita al Facu che non ha mai fatto mistero del suo legame coi “blancos”, tuttavia negli ultimi giorni la stampa iberica ha confermato come vi sia un’altra squadra del massimo torneo continentale che ha fatto un’offerta importante al giocatore.

E nostre fonti proprio spagnole, nelle ultime ore, ci hanno confermato come questa squadra sia il Partizan Belgrado.

La squadra di Obradovic al momento ha un roster che vede come “poinguard” solo Yam Madar ed Aleksa Avramovic, un mix di gioventù e talento che potrebbe non essere sufficiente per quella corsa Playoff che dovrebbe essere l’obiettivo dei serbi. Tanto che si è parlato molto in estate dell’utilizzo probabile nel ruolo di Dante Exum, arrivato dal Barça durante il mercato. La ricerca di un profilo di alto livello in quello spot da parte del Partizan non stupisce affatto.

Nulla di definito, sia chiaro, perchè rispetto a qualche settimana fa è cambiato qualcosa e si sono mosse una manciata di franchigie NBA con l’argentino, tuttavia l’ipotesi serba non va scartata a priori.

Superfluo sottolineare come l’eventuale approdo, sia a Madrid che a Belgrado, di Campazzo rappresenterebbe una situazione molto intrigante per i club stessi come per tutta l’Eurolega, cambiandone non di poco gli equilibri di forza.

About Post Author

alberto marzagalia

Due certezze nella vita. La pallacanestro e gli allenatori di pallacanestro. Quelli di Eurolega su tutti.
Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: