La Stella Rossa vince ancora, sconfitte per Partizan e Pana

0 0
Read Time:3 Minute, 2 Second

Sesto successo consecutivo per la Stella Rossa, il Pana si ferma dopo quattro vittorie.

Stella Rossa-Zalgiris 77-73

Non si ferma più la Stella Rossa, ancora imbattuta da quando Dusko Ivanovic è arrivato a Belgrado. Questa volta è lo Zalgiris a cadere sotto i colpi di Vildoza e Nedovic. L’argentino ha messo a segno 27 punti in quella che è stata la sua miglior partita da quando è arrivato alla Stella Rossa, mentre l’ex Olimpia ha realizzato 21 punti.

La partita inizia male per i serbi, che nel primo quarto faticano contro la difesa aggressiva dello Zalgiris e non riescono a trovare la via del canestro per alcuni minuti. Le cose si mettono meglio nel secondo quarto, quando Vildoza si infiamma e con le sue giocate trascina tutta la squadra. La partita diventa equilibrata e rimane in bilico fino alla fine, quando ancora l’argentino segna 7 punti di fila e regala la vittoria ai suoi.

Terza sconfitta consecutiva per uno Zalgiris comunque positivo. La squadra di Maksvytis ha giocato con tanta energia ed è riuscita a mettere in difficoltà la Stella Rossa per diversi minuti, ha ritrovato Evans, che veniva da una brutta partita contro l’Efes, autore di 18 punti, ma non è comunque bastato. Giovedì alla Zalgirio Arena arriva il Real Madrid, partita non facile, ma importante per uscire dalla striscia di sconfitte.

stella rossa

ASVEL-Partizan 91-87

Un’altra partita sontuosa di Nando De Colo regala all’Asvel il secondo successo consecutivo dopo l’impresa di Barcellona. Il play francese segna 32 punti con 6 triple e guida i suoi alla vittoria contro un Partizan in difficoltà e alla sua quinta sconfitta di fila.

Nel terzo quarto l’Asvel prova a scappare e tocca il massimo vantaggio della partita sul +7, il Partizan, però, non molla e nell’ultima frazione di gioco impatta la partita con Lessort e passa in vantaggio con Nunnally. A 22 secondi dalla fine il risultato è in parità a quota 87, la palla è dell’Asvel che vuole far trascorrere più tempo possibile per poi tirare per la vittoria. Mentre De Colo è in palleggio, però, Papapetrou decide, a mio avviso inspiegabilmente, di commettere fallo sul francese e lo manda in lunetta, per poi avere l’ultimo tiro a disposizione. De Colo fa 2/2 e nell’azione successiva Nunnally perde palla regalando la vittoria ai francesi.

La difesa continua ad essere un grosso problema per la squadra di Obradovic. Anche contro una squadra da poco più di 70 punti di media come l’Asvel, i serbi hanno subito ben 91 punti. È evidente che, in questo modo, diventa difficile vincere contro chiunque.

Valencia-Panathinaikos 94-91

Il Valencia pone fine alla striscia di vittorie del Panathinaikos con una grande prestazione dei suoi lunghi e del solito Jones, che chiude con 20 punti e 6 assist.

Il Pana parte meglio, poi i Taronja prendono il controllo della partita e danno l’impressione di poterla vincere senza troppi probelemi, tant’è che a 3:30 dalla fine conducono di sette lunghezze. Bacon, però, ha altre idee e segna 9 punti in poco più di due minuti e porta la partita all’overtime. L’uomo che decide la partita è Jasiel Rivero, che segna 6 punti nel supplementare e cattura un rimbalzo offensivo importantissimo a meno di trenta secondi dalla fine.

Il dominio dei lunghi di Valencia è stato fondamentale ai fini del risultato finale. Dubljevic e Rivero hanno nettamente vinto la sfida con Papagiannis e Gudaitis, che non sono mai riusciti ad arginarli. Il montenegrino ha segnato 24 punti e catturato 8 rimbalzi, 16+4 per il cubano. Ottima prestazione anche da parte di James Webb, che chiude con la doppia doppia (18+10).

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

Olimpia Milano, Ettore Messina: A Belgrado con l'obiettivo di giocare la miglior partita possibile e gestire meglio l'ultimo quarto

Dopo la sconfitta contro il Maccabi Tel Aviv, l‘Olimpia Milano domani sera giocherà a Belgrado contro la Stella Rossa. Ettore Messina presenta così la sfida. Le dichiarazioni di Ettore Messina “Il nostro obiettivo è giocare la miglior partita possibile, dopo una serie negativa che ci imbarazza anche se ci sono […]

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: