Liga: Girona è avversario ostico, ma il Barça continua a vincere

frcata7
0 0
Read Time:2 Minute, 58 Second

Non si ferma il Barça di Sarunas Jasikevicius che non interrompe il buon periodo recente e mette in fila un’altra vittoria. Al Palau blaugrana Girona cade 72-69, ma la squadra di Marc Gasol non demerita affatto ed esce dalla sfida a testa altissima.

Una sfida che vedeva contro una delle due grandi corazzate del campionato contro una neopromossa; eppure i valori visti in campo hanno dato vita a un esito tutt’altro che scontato o a senso unico. Merito di Girona che, dopo qualche giornata di rodaggio, sta iniziando ad esprimere un’ottima pallacanestro. Non abbiamo dubbi che col passare delle settimane il bottino degli aragonesi si ingrosserà notevolmente magari andando anche a lambire un posto per la Copa del Rey.

E’ proprio Girona a partire meglio nella sfida del Palau col Barça che ha ancora qualche scoria fisica dalla partita sofferta e vinta contro il Fenerbahce. Dopo la metà del primo quarto, tuttavia, non tarda ad arrivare la risposta degli uomini di Jasikevicius che piazzano un parziale di 14-0 per prendersi ampiamente la partita in mano. Girona continua a fare la sua pallacanestro, ma i tiri entrano di meno, e allora tutta il divario qualitativo che c’è col roster blaugrana inizia a farsi sentire.

Il copione rimane lo stesso col Barça che nel terzo quarto tocca anche il +19 arrivando al quarto periodo con un comodissimo vantaggio. Il pregio degli ospiti, però, è quello di continuare imperterriti con le proprie idee di gioco nonostante quello che recita il risultato. Nel quarto quarto per Girona i tiri iniziano nuovamente ad entrare approfittando anche di un calo dei padroni di casa provocato un po’ dalla stanchezza accumulata dagli impegni europei, un po’ per un senso d’appagamento dato il largo vantaggio.

Girona così si rifà sotto e sfiora la rimonta (il parziale del quarto periodo è di 19-7 complessivamente), ma nonostante l’andamento simile a quello della gara col Fener, il Barça chiude la sfida senza troppi patemi non permettendo agli ospiti di entrare in un finale punto a punto.

Una vittoria importante per il Barça anche perché frutto di una ottima prestazione delle seconde linee. Jasikevicius, infatti, ha deciso di dare un po’ di riposo ai migliori, soprattutto ai due pretoriani Kalinic e Laprovittola (circa 16 e 10 minuti in campo rispettivamente). Ottime risposte in casa bluagrana soprattutto da Oscar da Silva e Jan Vesely (25 e 24 di valutazione). Il lungo ceco sta lentamente cercando di ritrovare la condizione migliore: stasera 14 punti e 7 rimbalzi. MVP della sfida, invece, l’ex Alba Berlino che ha chiuso con una doppia doppia da 16 punti e 14 rimbalzi!

Una prova che fa ben sperare Jasi anche in vista di un maggiore impiego in Eurolega dove la fisicità e duttilità di da Silva possono essere più che utili. Se il tedesco, infatti, riesce a far sentire in questo modo la sua fisicità attaccando senza paura il ferro e dimostrandosi pericoloso anche dall’arco allora può diventare una grande risorsa come riserva di Mirotic e non solo.

Il Girona, invece, conferma il suo percorso di crescita che mette al centro una pallacanestro intensa, rapida e anche spregiudicata. Il ritmo a cui gira l’attacco aragonese è a tratti forsennato, derivante da un’ottima circolazione di palla. Molto interessanti, manco a dirlo, le soluzioni difensive di Aito che spesso fanno uso della zona e di raddoppi molto alti sul portatore di alto. Oltre alla garanza Quino Colom, intriga molto Kameron Taylor, guardia americana esplosiva, con buona mano e ottima propensione a rimbalzo. Il suo percorso di crescita è da monitorare.

Happy
Sad
Excited
Sleepy
Angry
Surprise

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Next Post

LBA #6: Watt è la dinamo della Reyer, Napoli cade a Venezia

Turno di campionato numero 6 in LBA per la Reyer, che riceve Napoli al Taliercio dopo aver battuto mercoledì in casa Lubiana nel turno numero 4 di Eurocup. La squadra partenopea si presenta in laguna con la brutta sconfitta in casa contro Trieste da digerire ed il tesseramento di Emmitt […]
LBA

Iscriviti alla Newsletter di ED

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: